I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

                              pirelli            pirelli                                                                   

 
COMUNICATO STAMPA n.15
31 ottobre 2019
 
RALLYLEGEND 2020 A CALENDARIO DALL’8 ALL’11 OTTOBRE.
GIA’ FISSATA LA DATA DELLA EDIZIONE N. 18 DELLA FESTA DEI RALLY
 
Repubblica di San Marino. Non si sono ancora spenti gli echi della edizione di grande successo, andata in scena meno di un mese fa, che lo staff di Rallylegend è già all’opera per predisporre la prossima. Intanto è già stata decisa la data di svolgimento di Rallylegend 2020 edizione numero 18, fissata dall’8 all’11 ottobre del prossimo anno, in quello che ormai è il tradizionale week-end “allungato” dell’evento. Scenario sarà, come sempre, la Repubblica di San Marino. Esclusivi e sorprendenti, come solo a Rallylegend, saranno contenuti, macchine e campioni presenti.
 
17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
                                          tel. (+378) 0549.909053
Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend
Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A
 
UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande         cell.+39.335.8298326    e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COMUNICATO STAMPA n.14 - FINALE
13 ottobre 2019
 
THIERRY NEUVILLE (HYUNDAI i20 COUPE’ WRC), KEN BLOCK (FORD ESCORT COSWORTH),
GIULIANO CALZOLARI (PORSCHE 911 SC) E SANDRO GIACOMELLI (FIAT 131 ABARTH)
SONO I VINCITORI DI RALLYLEGEND 2019, UN’ALTRA EDIZIONE DI GRANDE SUCCESSO
 
Repubblica di San Marino. E’ stata una edizione di Rallylegend memorabile. Che è poi l’aggettivo che, ogni anno, si associa alla festa dei rally che va in scena nella Repubblica di San Marino. Quest’anno la presenza di Thierry Neuville e del team Hyundai Motorsport, con il team director Andrea Adamo che ha presenziato alle serie di test in programma, di Andreas Mikkelsen e di Craig Breen, anche loro provenienti dal WRC aveva già creato grande interesse. Si sono poi aggiunti il funambolo americano Ken Block, che ha composto con Gigi Galli, ultimo pilota italiano “ufficiale” nel Mondiale Rally, e con Mattias Ekstrom, campione mondiale rallycross nel 2016 e due volte in pista nel DTM, un terzetto che ha infiammato il pubblico – tanto, tantissimo, molto di più dei quasi settantamila del 2018. Poi Miki Biasion, il due volte iridato rally di casa nostra, presenza immancabile di Rallylegend, con la ciliegina finale di Andrea Dovizioso, che alla domenica si è voluto cimentare al volante. Il risultato è stato, ancora una volta, una quattro giorni intensa, di grande passione e di festa dei rally di ieri e di oggi. E se i tanti giovani presenti hanno affollato le hospitality e le prove speciali per festeggiare i beniamini di oggi, per gli appassionati con i capelli grigi Rallylegend Heritage ha rappresentato un tuffo in un passato glorioso, concretizzato in una ventina di meraviglie a quattro ruote, che ha fatto brillare gli occhi di emozioni a tanti. Anche “The Legend Show”, l’altra novità di questa edizione, una sfida a coppie, senza rilevamento tempi ma solo spettacolo, intorno a due rotonde, diverrà probabilmente un altro “must” dei prossimi Rallylegend. “Tanta gente anche al giovedì sera – spiegano soddisfatti Vito Piarulli e Paolo Valli, dal ponte di comando dell’evento – per una cosa nuova che ci siamo inventati. Cosi Rallylegend si allunga, per offrire a tanti spettatori, provenienti da tutta Europa e anche oltre, uno spettacolo unico e inimitabile”.
 
TEST E CHILOMETRI SU ASFALTO PER THIERRY NEUVILLE, DOMINATORE TRA LE WRC
Non cercava di certo la vittoria, anche se non ha faticato per ottenerla. Thierry Neuville, il navigatore Nicolas Gilsoul e la Hyundai i20 Coupè WRC erano a Rallylegend, oltreche per far felici decine di migliaia di fans, soprattutto per svolgere una sessione di test in gara, in vista del rush finale del Mondiale Rally, che vede attualmente la Casa coreana in testa alla classifica Costruttori. E alla fine il pilota belga ha dominato anche in gara, avendo ragione del suo compagno di squadra Andrea Mikkelsen, con Anders Jaeger, al via con una Hyundai i20 WRC del 2016 del team HMI, per fare chilometri su fondo asfaltato, in ottica del prossimo impegno al rally di Spagna. A Mikkelsen e Jaeger sono andati in premio i due prestigiosi orologi Eberhard&Co, molto apprezzati dall’equipaggio. Nessuno degli inseguitori è riuscito nel sogno, quasi impossibile, della gara della vita, nell’impresa da raccontare ai nipoti di stare davanti ai due battistrada “mondiali”. E il terzo classificato, primo degli “umani”, è alla fine il danese Brian Madsen, con Eriksen Torstein, navigatore di Mads Ostberg nel Mondiale Rally, a bordo di una Peugeot 206 WRC del 1999.
 
KEN BLOCK SUL FILO DI LANA VINCE TRA LE MYTH
Tre piloti in meno di dieci secondi nella classifica finale raccontano la lotta che ha caratterizzato la categoria Myth, dove un soddisfatto Ken Block, con Alex Gelsomino alle note e la Ford Escort Cosworth del 1994 hanno avuto ragione degli inseguitori, primo dei quali Simone Romagna, con Addondi, e la Lancia Delta 16 V nei colori Martini Racing del 1990. Carlo Boroli, con Vercelli, non sono lontani, al terzo posto, con la Subaru Impreza 555 del 1993 ex Colin Mc Rae. Tra i ritiri importanti quelli dell’uruguaiano Gustavo Trelles, con Del Buono, per problemi al motore già venerdì sera, e del siciliano Totò Riolo, con Floris, su Ford Sierra Cosworth.
 
RIENTRO VINCENTE DI GIULIANO CALZOLARI NELLE HISTORIC
Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Un detto che ben si attaglia al sammarinese Giuliano Calzolari, “Lupo” per i rallisti, che al rientro agonistico dopo più di un anno di stop forzato, ha vinto il suo secondo Rallylegend tra le Historic, al debutto con la per lui sconosciuta Porsche 911 SC del 1972 e con Ercolani alle note. Solo l’ultima speciale ha deciso il duello con il suo conterraneo Stefano Rosati, con Toccaceli, e la evergreen Talbot Lotus, per poco più di due secondi con Bruno Bentivogli, campione degli anni ’80, che con Segato alle note, ha pilotato da par suo una Ford Sierra Cosworth Gruppo N.
 
GIACOMELLI-ORIAN (FIAT 131 ABARTH) I PRIMI VINCITORI DI RALLYLEGEND HERITAGE
E’ il trentino Sandro Giacomelli, con Francesco Orian al cronometro, a bordo della Fiat 131 Abarth del 1977 il primo vincitore di Rallylegend Heritage, la nuova proposta di successo di Rallylegend 2019. Uno scrigno contenente una ventina di vetture di grande storia, originali e nelle livree d’epoca passate alla leggenda, qui impegnate in una Regolarità Sport, con un percorso rally ridotto. Giacomelli, rallista D.O.C. con un notevole curriculum di vittorie, era alla prima esperienza con il cronometro “di precisione” ma ha preso subito il comando, per non lasciarlo più fino alla fine. Alle sue spalle, la terza e ultima tappa ha deciso la sfida tra il duo Enzo e Luca Battiato, a bordo di una splendida Lancia Fulvia HF 1.6 del 1972 ex Ballestrieri, giunti alla fine secondi, e la altrettanto spettacolare Lancia Stratos ex Darniche nei colori Chardonnet del 1975 di Stefano Avandero , con Nicola Salin, andati a chiudere il podio. Ritirati, ma acclamati dal pubblico presente, Jean Claude Andruet, mito nei rally e nelle gare in pista, affiancato da Florence Brettenui, con una Fiat 131 Abarth Fiat France del 1976, al tempo pilotata anche da Michele Mouton, Miki Biasion, che ha fatto passerella con la Opel Kadett GTE gruppo 1 del 1979, con la quale ha debuttato nei rally, Chicco Svizzero, al via con la Alfa Romeo Alfetta 1800 del 1975 della quale era pilota ufficiale, e Tito Cane, tornato al volante dopo molti anni della stessa Fiat 131 Abarth nei colori 9Nove del 1977, con cui si aggiudicò il TRN del 1979.
 
NELLA ANTIGUA LEGEND CUP VINCE THIERRY NEUVILLE
La Antigua Legend Cup è ormai una tradizione a Rallylegend. Un trofeo con premi da sogno che, utilizzando le regole e i coefficienti delle regate veliche, consente, nella sua particolare classifica, di far competere a pari livello le vetture più lente con quelle più veloci. Quest’anno la vittoria è andata a Thierry Neuville, che si aggiudica una vacanza da sogno di dieci giorni ai Caraibi per due persone.
PAOLO DIANA SI AGGIUDICA IL PREMIO “PIRELLI JUMP IN THE LEGEND”
Sempre spettacolare, Paolo Diana con Mattia Dini alle note e la sua Fiat 131 Racing “vitaminizzata” del 1982 si è aggiudicato i premi “Pirelli Jump in the Legend”, per i salti giudicati più spettacolari da una giuria posizionata in due particolari punti del percorso.
 
17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
                                          tel. (+378) 0549.909053
Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend
Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A
 
UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande         cell.+39.335.8298326
COMUNICATO STAMPA n.11
11 ottobre 2019
 
MOTORI ACCESI A RALLYLEGEND 2019 DA OGGI FINO A DOMENICA.
APERTURA ADRENALINICA E FOLLA INCREDIBILE ALLA NOVITA’ “THE LEGEND SHOW”:
KEN BLOCK GIUDICATO IL PIU’ SPETTACOLARE
 
Repubblica di San Marino. E’ stato un debutto con i fuochi d’artificio. E non solo virtuali, dato che uno spettacolo pirotecnico ha festeggiato - insieme ad un pubblico strabocchevole e entusiasta, posizionatosi sul percorso già molte ore prima del via - Ken Block, primo vincitore di “The Legend Show”, un vero e proprio challenge riservato a venti piloti e vetture d’élite -  che parteciperanno poi al rally - un festival di “tondi” intorno a due rotonde, la nuova “invenzione” di Rallylegend. Una giuria di esperti ha decretato come il migliore ad “accarezzare” il centro delle rotonde il funambolico driver statunitense, famoso in tutto il mondo per le sue “acrobazie”, che a Rallylegend ha esibito al volante della sua Ford Escort Cosworth “vitaminizzata” e con il fido Alex Gelsomino a fianco. Nella sfida ravvicinata, con partenze contrapposte e quindi due vetture contemporaneamente in gara, ha avuto la meglio, alla fine, su Mattias Ekstrom, con Jonas Andersson, a bordo della Audi Quattro S1 RX e con Gigi Galli, con Alberto Genovesi, a chiudere il podio con la Kia Rio Rx.
“E’ stato uno spettacolo fantastico e coinvolgente – commentava alla fine il vincitore Ken Block, vero specialista di questo genere di esibizioni – e noi ci siamo divertiti un bel po’ a fare show. Ma soprattutto credo che sia sia divertito il mare di gente che è venuto ad assistere a questa interessante novità di “The Legend Show” …”       
Anche tutti gli altri “big” che hanno infiammato gli spettatori, a partire dalle macchine storiche, in un crescendo di prestazioni che ha portato fino alla Hyundai i20 Coupè di Therry Neuville, si sono impegnati a fondo, per rendere indimenticabile la novità, che ha allungato Rallylegend di un’altra, spettacolare giornata.
 
CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE CON BLOCK, BIASION E GALLI
Affollata e partecipata Conferenza Stampa di presentazione di Rallylegend 2019 presso la Rallylegend Arena, nella mattinata di giovedì. Alla presenza di Marco Podeschi, Segretario di Stato Istruzione e Sport e di Augusto Michelotti, Segretario di Stato Territorio Ambiente e Turismo, in rappresentanza del Governo della Repubblica di San Marino, di Paolo Valli, Organizzatore Rallylegend e Presidente FAMS, di Vito Piarulli, Organizzatore Rallylegend, di Mauro Zambelli, Direttore di gara e con l’intervento dei “big” Ken Block, Miki Biasion e Gigi Galli, è stata illustrata la “quattro giorni” di Rallylegend, il suo svolgimento e gli eventi principali. E’ stata sottolineata la grande collaborazione tra il Governo di San Marino, la FAMS, Federazione Automotoristica Sammarinese e l’organizzazione sia per gli aspetti logistico organizzativi che per quanto riguarda l’attenzione alla sicurezza. Grande evidenza è stata data alla ricaduta importante di promozione del territorio e anche economica, con tante decine di migliaia di spettatori da tutto il mondo presenti.
Parole di grande apprezzamento per Rallylegend da parte di Miki Biasion, due volte Campione del Mondo Rally e presenza irrinunciabile dell’evento sammarinese, di Gigi Galli, che torna con entusiasmo a Rallylegend, di cui già conosce la passione e l’abbraccio dei tanti fans presenti, e Ken Block, il funambolo statunitense che ha spiegato di avere scelto di partecipare, dopo avere sentito tanto parlare di Rallylegend.
 
PIRELLI JUMP IN THE LEGEND TROPHY PREMIA LO SPETTACOLO
Una giuria composta da esperti giudicherà i migliori passaggi in prossimità di alcuni punti spettacolari selezionati nel percorso di gara della Prova Speciale “The Legend 1” che si svolgerà sabato 12 ottobre 2019. Sarà redatta un’unica classifica a punteggio (sommando i risultati conseguiti nei salti nei punti selezionati) riservata a tutti gli equipaggi partecipanti, con vetture gommate Pirelli, iscritti nelle tre categorie in gara: Historic, Myth e WRC. Interessanti i premi, messi in palio da Pirelli e dalla organizzazione di Rallylegend.
 
ANTIGUA LEGEND CUP PREMI DA SOGNO
La Antigua Legend Cup è ormai una tradizione a Rallylegend. Un trofeo con premi da sogno che, utilizzando le regole e i coefficienti delle regate veliche, consente, nella sua particolare classifica, di far competere a pari livello le vetture più lente con quelle più veloci. E’ un premio molto invitante quello che andrà al pilota più veloce di Rallylegend, indipendentemente dalla vettura a disposizione. Quindi aperta a tutti gli equipaggi in gara. Con il motto “Vai veloce come il vento e vinci una vacanza da sogno”, è infatti in palio una vacanza da sogno di dieci giorni ai Caraibi per due persone. Sarà una gara nella gara che, prendendo spunto dalle gare di vela e che, con un sistema di assegnazione dei tempi a coefficiente, stabilirà chi è il rallista più veloce di Rallylegend, indipendentemente dal mezzo pilotato.
17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
                                          tel. (+378) 0549.909053
Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend
Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A
COMUNICATO STAMPA n.9
   5 ottobre 2019
 
TUTTI I CAMPIONI E I FUORICLASSE DI UN ELENCO ISCRITTI FORMIDABILE.
RALLYLEGEND HERITAGE: MACCHINE DI GRANDE STORIA E CAMPIONI INDIMENTICABILI AL VOLANTE
 
Repubblica di San Marino. “Ogni anno mi domando se riusciremo a fare meglio del precedente, poi leggo l’elenco degli iscritti e puntualmente mi rispondo di sì …”. Non nasconde orgoglio e grande soddisfazione Vito Piarulli, l’“inventore” insieme a Paolo Valli, di Rallylegend, l’evento-rally più atteso della stagione. Che ogni anno riesce a stupire per adesioni e contenuti, attraendo campioni, equipaggi e pubblico da mezzo mondo.
Anche per la edizione numero 17, quella che andrà in scena dal 10 al 13 ottobre prossimi, tutto esaurito per quanto riguarda le domande di iscrizione, con le 150 selezionate provenienti da 24 Nazioni, pienone nelle strutture ricettive, dalla Repubblica di San Marino fino alla riviera adriatica, ma soprattutto un ricchissimo plateau di campioni e fuoriclasse al via. Come e più di sempre, per un evento che, pur mantenendo il “core business” nel rally storico, è divenuto un contenitore unico e originale e a 360° di tutto il meglio dei rally di ieri e di oggi.
 
TANTI IMPORTANTI CAMPIONI DEI RALLY MONDIALI, E NON SOLO …
Quest’anno importanti segni di apprezzamento sono giunti da varie direzioni: anzitutto da Hyundai Motorsport, il team attualmente leader nel mondiale rally Costruttori, il cui Team Director Andrea Adamo ha scelto Rallylegend - dove sarà presente - per schierare Thierry Neuville e la Hyundai i20 Coupè WRC, con cui il pilota belga è in piena lotta per l’iride Piloti. Una scelta che ha trovato in Neuville, già presenza “dinamica” all’evento sammarinese, un entusiasta ambasciatore, ma anche una occasione per fare test e chilometri in gara, in vista del finale del campionato del mondo. Adesione immediata per Andreas Mikkelsen, su proposta di Luis Moya, grande amico di Rallylegend, durante il rally di Turchia, con il pilota svedese che disporrà della Hyundai i20 WRC messa a disposizione da HMI e che sarà “vestita” con i colori 958 Santero, dinamico partner molto presente nel mondo rallistico e supporter anche di Rallylegend 2019. Craig Breen, altro pilota proveniente dal Mondiale Rally, ha fatto salti mortali per riuscire ad inserire Rallylegend nel suo affollato calendario e per essere al via, con una Subaru Impreza 555 Gruppo A, nella stessa categoria in cui sarà presente anche suo padre Raymond, con una splendida Mg Metro 6R4 gruppo B.
Sempre di titoli mondiali si parla, ma passando a MotoGp e al Rallycross iridato. Andrea Dovizioso, pilota ufficiale Ducati Corse MotoGp e Mattias Ekstrom, il campione mondiale rallycross 2016 sono altre due stelle di prima grandezza dell’evento sammarinese. Saranno al via con una spettacolare vettura, che verrà svelata più avanti, e “Dovi” avrà a fianco Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo Ducati Corse.
Tra le “top stars” di questo Rallylegend ci saranno Gigi Galli, ultimo pilota ufficiale italiano nel Mondiale Rally di qualche anno fa, che porta per la prima volta in prova speciale la Kia Rio RX da rallycross del suo team GGRX. Inutile dire che sarà grande spettacolo, a cui contribuirà, non poco, Ken Block , il funambolico pilota statunitense che porta, con grande entusiasmo, a San Marino la sua ipervitaminizzata Ford Escort Cosworth.
E’ un habitue, praticamente da sempre, di Rallylegend, e ci sarà anche quest’anno, Miki Biasion, due volte campione del mondo rally con la Lancia a fine anni ’80, beniamino tra i più amati dal pubblico. Quest’anno, con il consueto supporto di Eberhard&Co, di cui è brand ambassador, e che “veste” la sua Lancia 037, festeggia due importanti ricorrenze, che verranno celebrate “in stile” Rallylegend: nel 1979, giusto quaranta anni fa, iniziava la sfolgorante carriera di “Capitan Miki”, con una Opel Kadett Gte gruppo 1 e dieci anni esatti dopo portava in bacheca, nel 1989, il suo secondo titolo mondiale, con la Lancia Delta Integrale. E Biasion avrà a fianco proprio Tiziano Siviero, navigatore con cui ha condiviso tutto il percorso vincente della carriera.
Anche Tony Fassina entra di diritto tra i grandi del Mondiale Rally: perché nel 1979, quaranta anni fa, conquistava una clamorosa vittoria nel rallye di Sanremo iridato, mettendo in riga, lui pilota privato al 100%, un incredibile gruppo di grandi campioni e piloti ufficiali, con la indimenticabile Lancia Stratos bianca, proprio quella con cui sarà al via a Rallylegend. Sempre in ambito Mondiale Rally, sarà al via anche Eriksen Torstein, navigatore di Mads Ostberg, che qui affianca il danese Brian Madsen e torna anche Yvonne Metha, moglie e anche navigatrice di Shekar Metha, tra i grandi interpreti del Safari Rally degli anni 80, vinto cinque volte e qui a fianco di Robert Whitehouse. Non poteva mancare Gustavo Trelles, con Jorge Del Buono, dominatori del “Produzione” iridato per molti anni con la Mitsubishi e al via, ancora una volta, a Rallylegend con una Subaru Impreza.
 
RALLYLEGEND HERITAGE: UNA SELEZIONE ESCLUSIVA DI VETTURE E CAMPIONI DELLA STORIA DEI RALLY
Una ventina di selezionate e importanti macchine storiche degli anni ’70 e ‘80, in livrea originale e “certificate”, vere ed esclusive pagine di storia dei rally, che avranno al volante, in un rally dal percorso ridotto, un gruppo di fuoriclasse da urlo. Saranno schierate Fiat 131 Abarth, Lancia Stratos, Opel Manta 400, Fiat 124 Abarth, Saab 96 V4, la rara Alfetta 1800, Fiat Ritmo Abarth Alitalia, Talbot Lotus e altri rari gioielli, guidate da campioni del calibro di Jean Claude Andruet, pilota impegnato in gare mondiali dal 1973 al 1986, specialista dell’asfalto, con tre vittorie a Montecarlo ’73 (Renault Alpine), al Tour de Corse ‘74 (Lancia Stratos) e a Sanremo ’77 (Fiat 131 Abarth), quest’anno al debutto a Rallylegend, Miki Biasion, due volte campione del mondo rally con la Lancia Delta Integrale nel 1988 e 1989, ma in carriera anche campione Europeo e Italiano  Federico Ormezzano, quattro volte campione italiano Gruppo 2 tra fine anni ’70 e primi anni ’80,  Tito Cane, campione nel Trofeo Rally Nazionali del 1979, Chicco Svizzero, negli anni ’70 pilota ufficiale Alfa Romeo,  e tanti altri.
 
GRANDE ITALIA DA RALLY AL VIA A SAN MARINO
Miki Biasion e Tony Fassina, che sono stati anche campioni europei ed italiani rally capeggiano una pattuglia numerosa e plutititolata di campioni che in Italia  e in Europa hanno raccolto titoli a grappoli, insieme a tanti piloti che hanno comunque lasciato segni importanti nella storia dei rally italiani. Ci saranno Piero Longhi, campione italiano rally nel 2000 con la Toyota Corolla WRC e nel 2005 con la Subaru Impreza WRX, che torna a Rallylegend con una Ford Fiesta WRC del 2013. Con la Ford Sierra RS Cosworth è iscritto Bruno Bentivogli, dominatore del Gruppo 1 nel Tricolore rally anni ’80, mentre disporrà di una splendida Lancia Stratos Mauro Sipsz, monegasco di adozione, anche lui veloce protagonista del Turismo di Serie anni ’80. Con una Ford Sierra Cosworth, il sempre veloce Totò Riolo darà la caccia ad un’altra affermazione in terra sammarinese. Da seguire anche le due Delta 16V di Simone Romagna, tra i big del Campionato Terra Storico e di Paolo Baggio, altro pilota affezionato della Casa di Chivasso. Ancora Lancia, rispettivamente una aggressiva Delta S4 e una Delta Integrale per due grandi delle cronoscalate, sempre presenti a Rallylegend, come Marco Gramenzi e Roberto Di Giuseppe. Svizzera di origine ma italianissima per carriera, con i suoi titoli tricolori “rosa” Chantal Galli, anche lei su Lancia Delta. Indigestione di “traversi” e sbandate controllate per i funamboli, attesi del pubblico di Rallylegend, Paolo Diana, con la sua Fiat 131 Racing “super muscolosa” e Giorgio Mela, al debutto con una insolita Audi Quattro S1. Sempre presente anche Flaviano Polato, tornato in prova speciale con la piccola e inconfondibile Fiat 126, con cui era molto conosciuto nei rally anni ’80.
 
A SAN MARINO CAMPIONI E PILOTI DA VENTICINQUE NAZIONI
A fare gli onori di casa, tra i centocinquanta ammessi a Rallylegend 2019, tre equipaggi sammarinesi di prestigio: Paolo Valli, nella triplice veste di pilota, organizzatore e Presidente della FAMS, la Federazione Automotoristica Sammarinese, sarà al volante della sua Lancia Delta S4, mentre Marcello Colombini, con la BMW M3 E30 sarà tra i papabili per la vittoria nella categoria Myth, come Stefano Rosati, tra le Historic, dove con la sua Talbot Lotus ha già vinto ben tre volte.
Tanti i campioni nazionali di mezza Europa presenti tra gli iscritti a Rallylegend, come ad esempio i fratelli Kristian e Roland Poulsen, vincenti e ben conosciuti in Danimarca e anche brillanti protagonisti nel WTCC e a Le Mans.
Grande show è atteso anche da Frank Kelly, che torna con la potente Ford Escort MkII e da Christof Klausner, con la Audi Quattro.
 
17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
                                          tel. (+378) 0549.909053
Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend
Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A
 
UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande         cell.+39.335.8298326    e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

COMUNICATO STAMPA n.8

2 ottobre 2019

ANDREA DOVIZIOSO E MATTIAS EKSTROM
SI AGGIUNGONO AD UN ELENCO FANTASTICO DI CAMPIONI, PER UN RALLYLEGEND STELLARE

Repubblica di San Marino. Sorprese e colpi di scena clamorosi fin quasi alla vigilia. E anche quest’anno gli Organizzatori di Rallylegend non si smentiscono.
Andrea Dovizioso, pilota ufficiale Ducati Corse in Moto GP e vicecampione del mondo Moto GP nelle ultime due stagioni, e Mattias Ekstrom, campione mondiale Rallycross 2016, tre volte vincitore della “Race of Champions” e veloce anche in circuito, dall’alto dei suoi due titoli del DTM, si aggiungono ad un elenco iscritti fantastico, e debuttano in un Rallylegend 2019 stellare.

L’asso svedese e il campione a due ruote saranno al via con una macchina che sarà un’altra grande debuttante - e una bella sorpresa, svelata tra pochi giorni - a Rallylegend, scambiandosi il volante: Mattias Ekstrom sarà tra i protagonisti del Legend Stars venerdì 11 e sabato 12 ottobre, mentre il “Dovi”, che avrà a fianco Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo Ducati Corse, prenderà la guida domenica 13 ottobre, per disputare, e divertirsi, in tutte le prove speciali della giornata.

“Ci fa piacere e siamo orgogliosi che anche grandi campioni di altre discipline del motorsport vengano a Rallylegend. – commentano soddisfatti Vito Piarulli e Paolo Valli – La passione per i rally coinvolge i “cugini” del rallycross ma anche tanti motociclisti del circus iridato, dato che pure Dovizioso ha preso parte a qualche rally. E Rallylegend è la festa di tutti coloro che amano i rally. Di ieri e di oggi”.

17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI

Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180 tel. (+378) 0549.909053

Sito Web : www.rallylegend.com e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend

Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A

UFFICIO STAMPA

Responsabile: Leo Todisco Grande cell.+39.335.8298326 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


COMUNICATO STAMPA n.7
26 settembre 2019
 
ELENCO DEGLI AMMESSI A RALLYLEGEND 2019:
ANCORA UN “PIENONE” DI ADESIONI, GRANDI NOMI E MACCHINE DA SOGNO.
LA STORIA PIU’ IMPORTANTE A RALLYLEGEND HERITAGE, ADRENALINA A FIUMI CON LEGEND SHOW
 
Repubblica di San Marino. Quello della pubblicazione dell’elenco degli ammessi è sempre uno dei momenti più attesi della vigilia di Rallylegend, in scena nella Repubblica di San Marino dal 10 al 13 ottobre prossimi. Tanti nomi di campioni importanti, di fuoriclasse di ieri e di oggi, di macchine da sogno, preludio di uno spettacolo ancora una volta imperdibile. In attesa del definitivo elenco degli iscritti, con gli ultimi aggiornamenti, che sarà pubblicato nei prossimi giorni, spiccano, tra i tanti bei nomi in elenco, quelli di Thierry Neuville, la guest star di quest' anno, al via con Hyundai i20 coupè WRC del team ufficiale Hyundai Shell Mobis WRC, che ha scelto Rallylegend per una importante serie di test in gara, che vedrà presente anche il Team Director Andrea Adamo. Aria di Mondiale Rally che faranno respirare anche Andreas Mikkelsen, al suo primo Rallylegend che disputerà con una Hyundai i20 WRC del team italiano HMI “vestita” nei colori 958 Santero e Craig Breen, che torna a San Marino dopo la vittoria 2018 tra le World Rally Car. Grande attesa anche per il ritorno di Gigi Galli, che “sperimenterà” la sua Kia Rio RX da rallycross per la prima volta in prova speciale mentre lo statunitense Ken Block, affronta il suo primo Rallylegend con la sua Ford Escort Cosworth, denominata “Cossie”. Grande Italia al via di Rallylegend 2019 con Miki Biasion, che sarà impegnato su più “fronti”, “Tony” Fassina, in gara con la sua splendida Lancia Stratos, Piero Longhi, che si cimenta con la Ford Fiesta WRC, poi ancora Bruno Bentivogli (Ford Sierra Cosworth), Simone Romagna (Lancia Delta 16V), il debutto di Mauro Sipsz (Lancia Stratos), l’”aficionado” Graziano Rossi (BMW M3 E46), centauro dai trascorsi importanti e papà di Valentino, fino ad arrivare al funambolico Paolo Diana (Fiat 131 Racing). Tra gli oltre ottanta equipaggi provenienti da una venticinquina di Nazioni diverse, tornano Frank Kelly (Ford Escort MkII), i danesi Poulsen, brillante carriera nei loro campionati nazionali, e Chistof Klausner, immancabile con la sua Audi Quattro.
 
RALLYLEGEND HERITAGE: LA STORIA TORNA IN PROVA SPECIALE, CON ANDRUET, BIASION, ORMEZZANO
E’ la novità più gustosa di Rallylegend 2019. Una vetrina esclusiva ed unica, uno schieramento di una ventina di macchine che hanno fatto la storia dei rally negli anni ’70 e ’80, quelle vere, certificate, ancora nelle livree che le hanno consegnate alla storia. Impegnate in un rally a percorso ridotto, precederanno la gara di tutti gli altri protagonisti di Rallylegend. Al volante di meravigliose Lancia Stratos, Renault Alpine A110, Fiat 124 Abarth, Opel Ascona e Kadett, Fiat 131 Abarth, Porsche 911, Alfa Romeo Gtv in rare versioni 1800 e Turbodelta e altri “gioielli”, campioni ben impressi nella memoria degli appassionati come Jean Claude Andruet, che disputa il suo primo Rallylegend, con una Fiat 131 Abarth di grande pedigree, Miki Biasion, con la Opel Kadett GTE con  cui debuttò nei rally giusto quaranta anni fa, Federico Ormezzano, con la Talbot Lotus con cui vinceva dando spettacolo senza limiti, Chicco Svizzero e “Tito” Cane.
 
ADRENALINICA APERTURA, AL GIOVEDI’ SERA, CON LA NOVITA’ “LEGEND SHOW”
Apre già al giovedì sera Rallylegend 2019 che, subito dopo la The Legend Parade, cerimonia di presentazione dei “big” al via sul palco dell’evento sammarinese, poche centinaia di metri più in là, vedrà andare in scena “Legend Show”, un vero e proprio challenge riservato a venti piloti e vetture d’élite, che parteciperanno poi al rally.
La sfida avverrà giovedì 10 ottobre a partire dalle ore 21.00. Il percorso sarà realizzato utilizzando le due rotatorie, situate a poche decine di metri da Rallylegend Village e collegate da un rettilineo di 350 metri. Partenze contrapposte e quindi due vetture contemporaneamente in gara. Due apposite giurie, una per rotatoria, valuteranno la prestazione. Il tutto ad eliminazione diretta per arrivare ad una superfinale con i due campioni del “360°”, che si sfideranno su sei giri attorno ad ogni rotatoria per ogni senso di marcia.
 
17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
                                          tel. (+378) 0549.909053
Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend
Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A
 
UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande         cell.+39.335.8298326    e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ELENCO AMMESSI
 

COMUNICATO STAMPA n.6
21 settembre 2019
 
ANDREAS MIKKELSEN E CRAIG BREEN
A RALLYLEGEND 2019 CON LE WORLD RALLY CAR!
 
Repubblica di San Marino. Si allunga e si arricchisce la lista, già corposa, delle stelle di prima grandezza presenti a Rallylegend. Andreas Mikkelsen, norvegese, pilota ufficiale del team Hyundai Motorsport nel Mondiale Rally, debutta nella gara evento della Repubblica di San Marino, in programma dal 10 al 13 ottobre prossimi, e lo farà affiancato da Anders Jaeger a bordo di una Hyundai i20 WRC, messa a disposizione dal team HMI Italian Rally Team. Mikkelsen, terzo nel recente rally di Turchia e attualmente quarto nella classifica iridata WRC piloti, sarà al via nella categoria WRC2 a Rallylegend, un utile allenamento in vista delle prossime gare del Mondiale, decisive anche per il titolo Costruttori, in cui Hyundai è ad oggi leader.
Per l’irlandese Craig Breen, invece, si tratta di un ritorno a Rallylegend, dopo la vittoria tra le WRC lo scorso anno, conquistato anche lui dalla atmosfera unica e dalla passione che si respira a San Marino. E ha scelto di esserci sicuramente con una World Rally Car - ancora da definire - con la quale delizierà gli spettatori nella categoria Legend Stars, quella “a tutto spettacolo”. Breen, pilota ufficiale del team Citroen nel mondiale fino allo scorso anno, quest’anno ha avuto una grande chance al rally di Finlandia, con la Hyundai i20 Coupè WRC ufficiale, concretizzata con un buon piazzamento finale e con un valido aiuto al team.
Altri due grandi fuoriclasse, di livello mondiale, dunque, al via di Rallylegend, oltre alla già annunciata, e confermatissima, presenza di Thierry Neuville con la Hyundai i20 Coupè WRC ufficiale.
Ed in attesa di un elenco iscritti che si preannuncia di altissimo livello, in tutte le categorie Historic, Myth, WRC e nella nuova e affascinante Rallylegend Heritage.
 
17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
                                          tel. (+378) 0549.909053
Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prenota il tuo Hotel e Brinda con i Campioni

 
COMUNICATO STAMPA n.5
9 settembre 2019
 
THIERRY NEUVILLE E LA HYUNDAI i20 COUPE’ WRC IN GARA A RALLYLEGEND!
 
Repubblica di San Marino. Sarà una delle grandi stelle di Rallylegend 2019. Thierry Neuville, l’asso belga pilota ufficiale del team Hyundai Shell Mobis WRT, affiancato da Nicolas Gilsoul, sarà al via dell’evento sammarinese, a calendario dal 10 al 13 ottobre prossimi, al volante della Hyundai i20 Coupè WRC, con cui gareggerà nella categoria World Rally Car.

L’invito rivolto al team Hyundai ufficiale dagli Organizzatori di Rallylegend è stato accolto di buon grado, trovando proprio in Thierry Neuville un appassionato sostenitore, dopo che il campione belga era rimasto molto colpito dalla grande passione, dalla incredibile folla di rally fans e dal clima di festa dell’evento, con base nella Repubblica di San Marino, cui aveva partecipato due anni fa, con una acclamatissima esibizione.

“Non vedo davvero l'ora di gareggiare di nuovo a Rallylegend quest'anno. - ha dichiarato Thierry Neuville - È uno spettacolo fantastico, con una grande folla, ma soprattutto ci darà una preziosa opportunità per prepararci agli ultimi round della stagione WRC. Il campionato è incredibilmente combattuto e stiamo facendo di tutto per migliorare ancora”.

Sarà il debutto di una WRC di ultima generazione, le cosiddette Plus, a Rallylegend - un’altra perla che si aggiunge alla ricca collana di grandi proposte - e la presenza di Neuville e del team Hyundai Motorsport calamiteranno l’attenzione e l’interesse di tutti gli appassionati.

Attualmente Thierry Neuville, vincitore quest’anno al rally di Corsica e in Argentina, è pienamente in corsa per la conquista del titolo mondiale rally Piloti, dove occupa la seconda posizione, a quattro gare dalla conclusione del campionato. E insieme ai suoi compagni di squadra, si sta impegnando al massimo perchè Hyundai, oggi in testa alla classifica riservata ai Costruttori, conquisti l’ambito titolo mondiale 2019.

 
17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
                                          tel. (+378) 0549.909053
Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend
Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A
 
UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande         cell.+39.335.8298326    e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
 
 

COMUNICATO STAMPA n.4

27 agosto 2019

page1image5770496

GIGI GALLI TORNA A RALLYLEGEND!
IL PILOTA LIVIGNASCO, CON LA SUA KIA RIO RX , SARA’ PROTAGONISTA NEL “LEGEND SHOW” DEL GIOVEDI’ SERA E DARA’ SPETTACOLO LUNGO LE PROVE SPECIALI

Repubblica di San Marino. “Non vedo l’ora di portare la Kia Rio Rx da rallycross del mio team GGRX, per la prima volta, su prove speciali da rally. Prometto tanto spettacolo, l’imperativo sarà “traversi a più non posso” e sono certo che ci divertiremo come matti. Tutti insieme, pubblico e piloti”. La Kia Rio Rx è una belva da 600 cavalli per 1300 kg, che scatta da 0 a 100 km/h in 1”9, con la quale Gigi Galli sta dominando, in questo 2019, il Campionato Italiano Rallycross. E con cui sarà tra i grandi protagonisti di Rallylegend 2019. Già giovedi 10 ottobre, Galli sarà tra i “big” impegnati nel “Legend Show”, un vero e proprio challenge riservato a venti piloti e vetture d’élite, che daranno spettacolo e adrenalina a gogò nelle due rotatorie, situate a poche decine di metri da Rallylegend Village e collegate da un rettilineo di 350 metri. Va da sé che la sfida più attesa sarà quella con Ken Block e la sua Ford Escort Cosworth, per uno show davvero stellare. Gigi Galli sarà poi, nei giorni successivi, anche in prova speciale, con la Kia Rio Rx, e delizierà gli appassionati con la sua guida da sempre funambolica.

E’ già carico il campione di Livigno, che agli sci ha preferito le macchine da rally. E con grande successo, tanto da arrivare a vestire la tuta di pilota ufficiale Mitsubishi nel Mondiale Rally, per le due stagioni 2004 e 2005, e di driver semiufficiale con la Ford Focus WRC Stobart, con cui nel 2008 ha colto un terzo posto in Svezia e un quarto in Sardegna. “Da alcuni anni mi sono “reinventato” costruttore - spiega poi Gigi Galli -forte dei miei inizi da meccanico, e per seguire un pallino che ho sempre avuto. Assistito da alcuni abili amici ingegneri, ha realizzato, con il mio team GGRX e partendo da un foglio bianco, la Kia Rio Rx da rallycross. L’occasione dell’invito da parte di Vito Piarulli per tornare a Rallylegend, evento che non ha eguali, l’ho accolta con grande entusiasmo. Volevo provare la Kia Rio Rx al di fuori della bagarre e della lotta a coltello del rallycross, su prove speciali vere. Per me sarà una vera scoperta. In più il contesto e la filosofia di Rallylegend, con le tante migliaia di spettatori super appassionati, e il fatto di potersi divertire e far divertire, con una macchina non comune, con il solo obiettivo di fare show, è davvero stimolante”.

17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI

Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180 tel. (+378) 0549.909053

Sito Web www.rallylegend.com e-mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e-mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Social Area:
Facebook: 
https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend

Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A

UFFICIO STAMPA

Responsabile: Leo Todisco Grande cell.+39.335.8298326 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

COMUNICATO STAMPA n.3

24 luglio 2019

RALLYLEGEND 2019, LA FESTA DEI RALLY, APRE LE ISCRIZIONI.
LA NUOVA CATEGORIA “RALLYLEGEND HERITAGE”, CON GARA A SE’, AFFIANCA LE TRADIZIONALI “HISTORIC”, “MITH” E L’AMPLIATA “WRC”, CHE DARANNO VITA AL RALLY, CON LO SPETTACOLARE CONTORNO DELLE “LEGEND STARS” E L’ “ANTIPASTO” DEL LEGEND SHOW, ALTRA NOVITA’ .

Repubblica di San Marino. Poco più di due mesi e mezzo di fremente attesa e l'edizione 2019 di Rallylegendandrà in scena, nella accogliente, e logisticamente perfetta, cornice della Repubblica di San Marino, la Repubblica-da-rally, con appuntamento fissato dal 10 al 13 ottobre prossimi.
Rallylegend è diventato un brand conosciuto in tutto il mondo e l'evento richiama, ogni anno, campioni, equipaggi, splendide vetture, giornalisti e media nonché pubblico appassionato ormai da ogni angolo del globo. Perché lo spettacolo che va in scena nella Repubblica più antica del mondo è di quelli che non si possono perdere. Solo qui i 
rally di ieri e di oggi convivono e si fondono in quattro giorni intensissimi, che diventano una festa dei rally unica e irripetibile.

Primo atto ufficiale di Rallylegend 2019 è l'apertura delle iscrizioni, con inizio fissato per mercoledì 24luglio e chiusura sabato 14 settembre.

TANTE POSSIBILITA’ DI ESSERE AL VIA E DI FAR PARTE DI UN EVENTO FORMIDABILE

Lo spettacolo che ogni anno Rallylegend offre agli spettatori presenta nuove e originali proposte, che affiancano ed integrano quello che rimane il cuore dell’evento, vale a dire il rally.
Una delle novità della prossima edizione si chiama 
Rallylegend Heritage, un’esclusiva competizione riservata a vetture originali, costruite fino all’anno 1982 ed appartenenti ai Gruppi 1, 2, 3, 4 e B, con la livrea dell’epoca e documentazione storica che attesti il passato della vettura. Saranno trenta le vetture ammesse, e tra queste alcune macchine di grande valore sportivo, finora mai viste in Italia e a San Marino. Gareggeranno su un tracciato ridotto e non esasperato, con sette prove cronometrate, per un totale di 40 km su un percorso complessivo che sarà di 125 km. La tipologia di gara sarà quella di unaregolarità atipica su strade chiuse e con medie superiori ai 50 km/h nei tratti di prove cronometrate. Le vetture di Rallylegend Heritage saranno le prime ad entrare sul percorso di gara, davanti alle vetture Legend Stars.

Confermatissime le tre categorie che daranno vita al rally, il momento clou di Rallylegend, con la partenza della prima tappa, in notturna, venerdì 11 ottobre alle ore 19.00 da Rallylegend Village e arrivo alle ore 23.00. Seconda giornata di gara sabato 12 ottobre, con partenza alle ore 13.00 e arrivo alle ore 18.30.Terza e conclusiva tappa domenica 13 ottobre, con partenza alle ore 10.00 e arrivo finale alle ore 14.00, con le spumeggianti premiazioni a Rallylegend Village.

Ovviamente ci saranno le ammiratissime Historic, le regine dei rally degli esordi, nelle varie classi che vanno dai primi anni ‘60 fino al 1986. Quindi le Myth , vetture di scaduta omologazione costruite dal 1977 fino al 1999, con le splendide WRC a completare un quadro che abbraccia tutta le storia dei rally, dagli inizi fin quasi ai giorni nostri: sì, perché le WRC saranno suddivise in tre distinte classifiche, che comprendono le World Rally Car dai primi esemplari costruiti fino a quelli usciti al 31 dicembre 2010, quelle dal 1 gennaio 2011 fino al 31 dicembre 2016 e infine le “vuerrecì” costruite dal 1 gennaio 2017 in poi.

Altri esemplari di grande fascino e con importante storia agonistica daranno grande spettacolo nelleLegend Stars, categoria senza classifica, dove l’unico obiettivo dei campioni e dei piloti è darci dentro con traversi, salti e grandi numeri, al solo scopo di divertirsi e far divertire il pubblico.

ANTIPASTO A TUTTA ADRENALINA CON IL LEGEND SHOW


Altra novità, con un carico in più di adrenalina, sarà “Legend Show”, un vero e proprio challenge riservato aventi piloti e vetture d’élite che parteciperanno al rally.
La sfida avverrà 
giovedì 10 ottobre, subito dopo la cerimonia di presentazione degli equipaggi sulla pedana di partenza.

Il percorso sarà realizzato utilizzando le due rotatorie, situate a poche decine di metri da Rallylegend Village e collegate da un rettilineo di 350 metri. Alle ore 20.30 il via, con partenze contrapposte e quindi con due vetture contemporaneamente in gara, tre giri in un senso di marcia su ogni rotatoria, seguiti da altri tre giri in senso inverso. Due apposite giurie, una per rotatoria, valuteranno la prestazione. Il tutto ad eliminazione diretta per arrivare ad una superfinale con i due campioni del “360°”, che si sfideranno su sei giri attorno ad ogni rotatoria per ogni senso di marcia.

Subito dopo la sfida finale premiazioni e musica nel Rallylegend Village, per una “Legend Night” da ricordare.

17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI

Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180 tel. (+378) 0549.909053

Sito Web www.rallylegend.com e-mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e-mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Social Area:
Facebook: 
https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend

Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A

UFFICIO STAMPA

Responsabile: Leo Todisco Grande cell.+39.335.8298326 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 
 
 
 
RALLYLEGEND è passione per i rally, proprio come la tua.
Oggi puoi essere parte di Rallylegend vivendo spazi e momenti riservati ai grandi piloti e personaggi che prenderanno parte a Rallylegend 2019

 Bigietti RALLYLEGEND 2019 ora disponibili, acquista comodamente on-line
 

 

COMUNICATO STAMPA n.2
18 maggio 2019
 
RALLYLEGEND 2019 WORK IN PROGRESS:
“GUEST STAR” UNA WRC PLUS UFFICIALE, CON UN PILOTA DI PUNTA DEL MONDIALE RALLY
HAYDEN PADDON SARA’ AL VIA CON UNA HYUNDAY I20 WRC DEL TEAM HMI
KEN BLOCK SCALPITA GIA’ PER ESSERE A SAN MARINO
NUOVE PROPOSTE CON “RALLYLEGEND HERITAGE” E “LEGEND SHOW”
 
Repubblica di San Marino. Quando mancano ancora cinque mesi all’evento più atteso della annata rallistica, va prendendo forma il 17° Rallylegend 2019, in programma dal 10 al 13 ottobre prossimi, nella location accogliente e intensa della Repubblica di San Marino. E le prime notizie fanno già capire che anche l’edizione di quest’anno sarà una di quelle da non perdere …
 
UNA WRC PLUS E UN PILOTA DI PUNTA DEL MONDIALE RALLY AL VIA
Nelle prossime settimane, una volta messi a punto i dettagli, verranno svelate identità e team, ma intanto la notizia, appetitosa per gli appassionati, è che una WRC Plus, con al volante uno dei piloti di punta del Mondiale Rally parteciperà a Rallylegend. Ancora una volta l’evento sammarinese, la sua popolarità e il suo appeal sono stati scelti come importante vetrina e per un regalo ai tanti fans di tutto il mondo presenti.
 
HAIDEN PADDON TORNA A RALLYLEGEND. PRIMA VOLTA PER KEN BLOCK.
Lo stesso spirito ha spinto il pilota neozelandese Hayden Paddon, driver ufficiale nel Mondiale Rally delle ultime stagioni e ancora impegnatissimo, in patria e in eventi di risonanza internazionale, con le Hyundai del suo team. Paddon è rimasto affascinato e coinvolto emotivamente dalle sue partecipazioni 2015 e 2016 a Rallylegend e non ha esitato a inserirlo, nuovamente e con grande entusiasmo, nel suo programma internazionale 2019.  A San Marino utilizzerà una Hyundai i20 WRC messa a disposizione dal team HMI.
L’annuncio risale a qualche settimana fa, e resta confermatissima, la presenza di Ken Block che, nel corso della video presentazione del “Cossie” World Tour 2019, ha svelato di avere inserito Rallylegend nel suo programma. Il pilota statunitense, fenomeno mediatico da anni con le sue spettacolari esibizioni, ma anche con partecipazioni a gare del Mondiale Rally, sarà al via con una Ford Escort Cosworth degli anni ’90 “vitaminizzata” ed al suo fianco avrà il fedele navigatore Alex Gelsomino.
 
“RALLYLEGEND HERITAGE” UNA DELLE NOVITA’ 2019
Per la prima volta a Rallylegend un’esclusiva competizione riservata a vetture originali, costruite fino all’anno 1982 ed appartenenti ai Gruppi 1, 2, 3, 4 e B, con la livrea dell’epoca e documentazione storica che attesti il passato della vettura. Si chiama Rallylegend Heritage e saranno trenta le vetture ammesse.
Un’occasione unica per vivere l’esperienza di Rallylegend sullo stesso percorso del rally e sulle sue prove speciali, ma con un tracciato ridotto e non esasperato: il venerdì ed il sabato, Rallylegend Heritage effettuerà un solo passaggio sulle prove, mentre la domenica transiterà solamente sulla prova speciale “The Legend”. Le prove cronometrare saranno 7 per un totale di 40 km, il percorso complessivo sarà di 125 km.
La tipologia di gara è innovativa, parliamo di una regolarità atipica su strade chiuse e con medie superiori ai 50 km/h nei tratti di prove cronometrate. Medie uguali per tutte le tipologie di vetture con rilevamenti al decimo di secondo. I tempi massimi di percorrenza dei settori di gara saranno gli stessi previsti per il rally. Le vetture di Rallylegend Heritage saranno inoltre le prime ad entrare sul percorso di gara, davanti alle vetture Legend Stars.
 
RALLYLEGEND PER TUTTI I PALATI DEI FANS: ECCO IL “LEGEND SHOW”
Chi vive ogni anno l’esperienza di Rallylegend, come spettatore e come concorrente, sa quanto siano “apprezzate” e richieste dagli appassionati le evoluzioni delle vetture in gara attorno alle rotatorie delle strade di San Marino. Un momento di puro divertimento e spettacolo, come è accaduto anche nel Mondiale Rally, dove i “360 gradi” sono stati inseriti in varie speciali. Già da qualche anno una prova speciale di Rallylegend prevede un “360 gradi”, subito dopo la partenza e proprio attorno ad una rotatoria
Ma per gli organizzatori questo non è abbastanza. Nel 2019 Rallylegend presenta “Legend Show”, un vero e proprio challenge riservato a venti piloti e vetture d’élite che parteciperanno al rally. La sfida avverrà giovedì 10 ottobre, subito dopo la cerimonia di presentazione degli equipaggi sulla pedana di partenza.
Il percorso sarà realizzato utilizzando le due rotatorie, situate a poche decine di metri da Rallylegend Village e collegate da un rettilineo di 350 metri. Alle ore 20.30 il via, con partenze contrapposte e quindi con due vetture contemporaneamente in gara, tre giri in un senso di marcia su ogni rotatoria, seguiti da altri tre giri in senso inverso. Due apposite giurie, una per rotatoria, valuteranno la prestazione. Il tutto ad eliminazione diretta per arrivare ad una superfinale con i due campioni del “360°”, che si sfideranno su sei giri attorno ad ogni rotatoria per ogni senso di marcia.
Subito dopo la sfida finale premiazioni e musica nel Rallylegend Village, per una “Legend Night” da ricordare.
 
17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
                                               tel. (+378) 0549.909053
Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend
Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A
 
UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande         cell.+39.335.8298326      e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 
 
 
 

COMUNICATO STAMPA n.1

28 febbraio 2019

IL FUNAMBOLICO KEN BLOCK, CON LA FORD ESCORT COSWORTH, A RALLYLEGEND 2019 (10-13 OTTOBRE)

Repubblica di San Marino. L’annuncio lo ha dato Ken Block stesso, nel corso della video presentazione del “Cossie” World Tour 2019, la sua nuova “invenzione” per fare show originali con auto da rally.
Il pilota statunitense, fenomeno mediatico da anni con le sue spettacolari esibizioni, ma anche con partecipazioni a gare del Mondiale Rally, ha inserito Rallylegend, a calendario dal 10 al 13 ottobre prossimi, nel suo programma stagionale, che comprenderà sette eventi, tra rally ed esibizioni, in tutto il mondo.

La macchina che Block utilizzerà sarà una Ford Escort Cosworth degli anni ’90 “vitaminizzata” ed al suo fianco avrà il fedele navigatore Alex Gelsomino. Si annunciano dunque grandi numeri in prova speciale da parte del funambolico driver americano, una attrattiva in più ed un contorno di lusso per un Rallylegend sempre più internazionale.

La partecipazione entusiasta di Ken Block è senz’altro una bella sorpresa, anche se in realtà c’erano stati contatti, lo scorso anno, con il suo management. - commenta Vito Piarulli, per l’Organizzazione – Ciò conferma la fama mondiale del nostro evento. Dove il rally rimane il “core business”, ma con momenti collaterali che connotano Rallylegend come la vera festa dei rally”

KEN BLOCK CHI E’

Pilota di rally, stuntman e imprenditore, come lui stesso di definisce, Ken Block, classe 1967 è sportivo a tutto tondo, con esperienze nel motocross, skateboard e snowboard. Prima di innamorarsi delle auto e dei rally, dove debutta nel 2005: quarto assoluto e “rookie” dell’anno nel Campionato Rally America, con la Subaru Impreza. Vettura con cui corre ancora alcuni anni, tra gare americane e le prime apparizioni nel Mondiale Rally. Che frequenta con una certa assiduità con la sua squadra Monster World Rally Team dal 2010 al 2013 con la Ford Fiesta RS WRC M-Sport, con alcuni piazzamenti a punti ed un settimo assoluto al rally del Messico. Ma la fama mediatica di Block è legata anche alle sue spettacolari esibizioni, alle gimkane a base di controsterzi in varie e suggestive location nel mondo, con filmati che nel Web hanno ottenuto milioni di visualizzazioni e che lo hanno portato ad essere anche una star nei videogames, dove ha collaborato in Dirt2, Dirt3 e Dirt Showdown.

17° RALLYLEGEND 2019 : I CONTATTI

Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180 tel. (+378) 0549.909053

Sito Web www.rallylegend.com e-mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e-mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Social Area:
Facebook: 
https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend

Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A

UFFICIO STAMPA

Responsabile: Leo Todisco Grande cell.+39.335.8298326 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



 
  

il 2019 sta arrivando, Rallylegend vuole augurare a tutti voi Buone Feste....pronti a ripartire

 
A RALLYLEGEND NELLA SFIDA INCANDESCENTE TRA LE “HISTORIC” LA SPUNTA STEFANO ROSATI (TALBOT LOTUS). TOTO’ RIOLO (SUBARU LEGACY) VINCE TRA LE “MYTH” E CRAIG BREEN (CITROEN C4 WRC) E’ PRIMO TRA LE “WRC”. GRANDE SHOW “LEGEND STARS” CON UNO SPETTACOLARE KRIS MEEKE
Repubblica di San Marino. “See you nex year”, ci vediamo il prossimo anno. E’ qui, nello striscione che Kris Meeke ha mostrato, insieme a Vito Piarulli e Paolo Valli, l’invito a Rallylegend 2019. Che nello specifico era rivolto a Luis Moya, ambasciatore di Rallylegend, assente quest’anno per motivi di salute, ma che si è esteso alla moltitudine di appassionati e a tutti i campioni che sono affezionati a Rallylegend. “Che è stato una volta di più una grande festa di sport, di agonismo, di spettacolo, di amicizia in nome della passione per i rally. Di ieri e di oggi” come chiosava alla fine Vito Piarulli, dal ponte di comando.
STEFANO ROSATI (TALBOT LOTUS) ALLA SUA TERZA VITTORIA A RALLYLEGENED
E’ stata l’ultima prova speciale, la spettacolo “The Legend” a decidere il duello all’ultimo secondo, tutto sammarinese, tra Stefano Rosati e Davide Cesarini, che ha tenuto banco per tutta la gara. Alla fine l’ha spuntata Stefano Rosati, con Sergio Toccaceli e la Talbot Lotus, con cui hanno vinto altri due Rallylegend in passato. Davide Cesarini, con Mirco Gabrielli (Ford Escort Rs 2000) hanno dovuto accettare il verdetto del cronometro, e dietro di loro, a chiudere un podio tutto bianco-azzurro, colori della Repubblica di San Marino, si è issato un felicissimo Nicola Bonfè, con Lorenzo Ercolani e la Ford Escort Rs del 1978, al suo miglior risultato a Rallylegend, corso in quasi tutte le edizioni.
TOTO’ RIOLO (SUBARU LEGACY) VINCE TRA LE “MYTH”, QUARTA VOLTA A RALLYLEGEND
Il siciliano Totò Riolo, con Rappa, ha confermato la sua supremazia con la Subaru Legacy, concludendo davanti a tutti e siglando la sua quarta affermazione a Rallylegend. L’uruguaiano Gustavo Trelles, con “Bicho” Del Buono e la Toyota Celica St 205 ha combattuto, ma ha dovuto rassegnarsi alla pur prestigiosa piazza d’onore. A chiudere il podio è andato alla fine Carlo Boroli, con Paolo Vercelli alle note, a bordo di una Subaru Impreza del 1998. Dietro a Fabio Galli, con Gabriele Romei, ottimi quarti con una Renault Clio Williams, solo quinto si è piazzato il sammarinese Marcello Colombini, con Selva, e la Bmw M3 E30, per un errore nella speciale spettacolo conclusiva della seconda tappa.
CRAIG BREEN (CITROEN C4 WRC) IN TESTA TRA LE “WRC” ALLA FINE DELLA SECONDA GIORNATA
Dato il buon vantaggio accumulato nelle prime due tappe, Craig Breen, pilota ufficiale nel Mondiale Rally del team Citroen WRT, ha confermato senza affanni il suo primato tra le WRC, con alle note il fido Scott Martin. “Voglio tornare anche l’anno prossimo, è stata una bellissima esperienza qui a Rallylegend: pubblico fantastico e piacere puro di guida. Complimenti agli Organizzatori, oggi ho scoperto una bellissima realtà” le parole di Craig Breen sul palco di arrivo. Oltre alle coppe in palio, l’equipaggio vincitore si è aggiudicato due orologi della collezione Tazio Nuvolari messi in palio da Eberhard&Co, Official Time Keeper di Rallylegend. Al secondo posto si piazza Luca Pedersoli, con Anna Tomasi a fianco, con un a vettura gemella di quella del vincitore, mentre il finlandese Mikko Hirvonen, con Jarmo Lehtinen e la Ford Focus WRC, conclude terzo, dopo essersi divertito, per due tappe, con la Ford Focus WRC, a fare “tondi” e numeri spettacolari per divertire il pubblico.
LEGEND STARS, KRIS MEEKE DIVERTE E SI DIVERTE
Il pubblico si è esibito anche in “ola” e con un tifo sfrenato al passaggio delle “Legend Stars”. Che è vero non hanno il rilevamento dei tempi, ma lo spettacolo di traversi, salti, “tondi”, burn-out e compagnia bella è senza soluzione di continuità. Anche Kris Meeke, il fuoriclasse inglese in predicato di vestire i colori Toyiota Gazoo nel prossimo Mondiale Rally, non ha lesinato numeri e show con la Ford Fiesta WRC Tamauto e, come lui, tutti gli altri piloti che hanno scelto di esibirsi in questa categoria, con macchine cariche di gloria agonistica. A Meeke è andato anche il premio di pilota più spettacolare di Rallylegend 2018.
MARTINI RACING PARADE, QUATTRO SFILATE DA SOGNO
Le Martini Racing Parade sono state uno spettacolo che gli appassionati presenti a Rallylegend non dimenticheranno presto. Una ventina di macchine cariche di gloria rallystica, tutte nella inconfondibile livrea Martini Racing e con al volante un gruppo di quei piloti – Biasion, Kankkunen, Alen, Patrese, Pirro,
Cunico, Aghini - che le hanno rese leggendarie, hanno deliziato occhi e orecchie delle tante migliaia di spettatori assiepati sulla prova spettacolo “The Legend” per una celebrazione unica e esclusiva.
PIRELLI JUMP IN THE LEGEND TROPHY A STEFANO ROSATI E SERGIO TOCCACELI
La giuria era di quelle importanti: a giudicare il miglior salto sulla P.S.1 The Legend sono stati infatti Franco Cunico, Tonino Tognana e Massimo De Antoni. A vincere i premi messi in palio da Pirelli per il balzo più bello sono stati Stefano Rosati e Sergio Toccaceli (Talbot Lotus), davanti a Luca Pedersoli, con Anna Tomasi (Citroen C4 WRC) e a Nicola Bonfè, con Lorenzo Ercolani (Ford Escort RS).
A TOTO’ RIOLO IL TROFEO ANTIGUA LEGEND CUP
Totò Riolo è risultato anche vincitore del Trofeo Antigua Legend Cup, con la partecipazione gratuita alla Antigua Legend Cup2, gara di tipologia X-Rally – Rallycross, che si disputerà il 22 e 23 dicembre ad Antigua, compreso volo aereo a/r Antigua-Milano, ospitalità di una settimana nel resort di lusso Antigua Yacht Club Marina and Resort, iscrizione gratuita alla gara e utilizzo gratuito della vettura per la gara.

I Biglietti sono disponibili direttamente in loco, in vendita presso Rallyvillage e Accessi a Prove Speciali

 



 
MARTINI RACING PARADE - Vetture e Campioni su P.S. THE LEGEND, Sabato 13 e Domenica 14 Ottobre 2018

 
 
 
Area Riservata all’interno di
RALLYLEGEND VILLAGE, dove assaporare ottimi drinks, ammirare spledide vetture e gustarti a pieno le Leggende dei Rally
 
*Legend MARTINI Lounge, area riservata, accesso con biglietto ALL PLUS
 
*Prenota un soggiorno in uno degli HOTEL CONVENZIONATI con RALLYLEGEND 2018 e avrai l’opportunità di accedere a LEGEND MARTINI LOUNGE.
Solamente coloro che invieranno la conferma della prenotazione alberghiera a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  avranno diritto ad un ingresso e una consumazione presso LEGEND MARTINI LOUNGE. Il pass è utilizzabile una sola volta per tutta la durata dell’evento e nei seguenti giorni:  Venerdi 12 o Sabato 13 Ottobre 2018.
Non perderti l’occasione di vedere da vicino le Leggendarie Vetture in livrea MARTINI"
 
 


COMUNICATO STAMPA n. 3
8 agosto 2018
 
CRAIG BREEN (CITROEN C4 WRC) E MIKKO HIRVONEN (FORD FOCUS WRC) IN GARA A RALLYLEGEND (11-14 OTTOBRE), PRIMI, GRANDI NOMI TRA GLI ISCRITTI.
MARTINI RACING AFFIANCA RALLYLEGEND PER LA “FESTA” DEI 50 ANNI DI MOTORSPORT
 

Repubblica di San Marino. Non va in vacanza Rallylegend. E invia un bel regalo sotto l’ombrellone ai tanti appassionati in attesa dei primi, grandi annunci dei campioni presenti all’evento sammarinese, dall’11 al 14 ottobre. Craig Breen, pilota ufficiale del Citroen Total Abu Dhabi WRT nel Mondiale Rally, con Scott Martin alle note, e Mikko Hirvonen, uno dei massimi protagonisti del Mondiale Rally dal 2006 fino al 2014, saranno in gara tra le World Rally Car a Rallylegend. Breen avrà a disposizione una Citroen C4 WRC, vestita nei colori ufficiali dell’epoca, mentre Hirvonen sarà al volante di una Ford Focus WRC. Due campioni di razza, due beniamini dei fans dei rally, due debuttanti in assoluto a Rallylegend, che hanno aderito con entusiasmo all’invito degli Organizzatori: la presenza di Breen è stata resa possibile grazie alla collaborazione del Citroen WRT, che ha dato il benestare alla operazione.
Mikko Hirvonen, finlandese, classe 1980, vanta un curriculum di altissima qualità nel Mondiale Rally, dove ha debuttato nel 2003, dopo essersi fatto le ossa anche in Italia, correndo con le Subaru Impreza gruppo N del Motoring Club di Gabriele Favero. Pilota ufficiale Subaru, con scarsa fortuna, nel 2004 e 2005, passa l’anno successivo, alla Ford, con la Focus WRC, con cui coglie la prima vittoria iridata in Australia ed è terzo nel Mondiale Rally. Piazzamento che ripete anche nel 2007, con varie vittorie. Nel 2008, nel 2009 e nel 2011, ancora con Ford, è per tre volte secondo nel Mondiale Rally: per un solo punto, nel 2009, dietro ad un imbattibile Sebastien Loeb, vincitore di nove titoli mondiali rally, proprio in questo periodo. Il passaggio di Hirvonen al Citroen WRT, nel 2012 è marcato da un ulteriore secondo posto nel Mondiale Rally. Dopo il quarto posto iridato sia nel 2013, con Citroen, che nel 2014, con Ford, alla fine di questo anno annuncia il ritiro dai rally.
Craig Breen, ventotto anni, irlandese di Waterford, dopo essersi messo in luce, nel 2011, risultando primo nella WRC Academy, e nel 2012 con il titolo Mondiale Rally Super 2000, nel 2106 è entrato nell’orbita Citroen WRT, di cui è diventato pilota ufficiale nel 2017. Suoi migliori risultati, ad oggi, il terzo posto nel rally di Finlandia 2017 e il secondo posto nel rally Svezia 2018.
 
MARTINI RACING AFFIANCA RALLYLEGEND PER LA FESTA DEI 50 ANNI DI MOTORSPORT
E’ uno dei momenti “clou” di Rallylegend 2018. Martini Racing festeggia cinquanta anni di impegno nel motorsport e affianca ufficialmente Rallylegend, per dare ancora più lustro ad un anniversario così importante. Un appoggio che non potrà che arricchire il già nutrito programma dell’evento, che riunirà le macchine leggendarie e i piloti legati al marchio, con in testa Miki Biasion, per il quale ricorrono i trenta anni dalla conquista del suo primo titolo mondiale rally, e estendendo la celebrazione anche alla velocità, dove la presenza Martini Racing è stata, ed è ancora, di grande importanza.
 
16° RALLYLEGEND 2018 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
                                               tel. (+378) 0549.909053
Sito Web : www.rallylegend.com              e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend
Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A
 
UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande         cell.+39.335.8298326      e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

APRONO LE ISCRIZIONI A RALLYLEGEND, A CALENDARIO DALL’11 AL 14 OTTOBRE
EVENTO NELL’EVENTO LA FESTA PER IL 50° ANNIVERSARIO DI MARTINI RACING
TANTE RICHIESTE DI PARTECIPAZIONE DA TUTTA EUROPA
PUBBLICO E PARTNERS PROTAGONISTI, ANCHE CON I BIGLIETTI “SPECIALI”
 
 
Repubblica di San Marino. Con il primo atto ufficiale, l’apertura delle iscrizioni lunedì 16 luglio, inizia la marcia di avvicinamento al 16° Rallylegend 2018, in programma dall’11 al 14 ottobre prossimi, nello scenario suggestivo della Repubblica di San Marino. Fino a lunedì 17 settembre ci sarà la possibilità di inviare le adesioni, per un evento atteso in tutta Europa. Lo dimostra l’interesse e l’attesa da parte di tanti equipaggi, con macchine di grande fascino storico, un po’ da tutti i Paesi del Vecchio Continente. E anche più lontani. A cui si unirà un gruppo di grandi campioni di ieri e di oggi, che si possono incontrare solo a Rallylegend e i cui nomi verranno svelati nelle prossime settimane.
Per quanto riguarda le vetture, con le fascinose Historic cuore pulsante del rally, novità più importante è l’apertura alle World Rally Car fino al 2010, ma con le classi in gara suddivise tra le WRC fino al 2003 e quelle dal 2004 al 2010.
Anche nella categoria Myth si allarga la fascia delle vetture ammesse, che si spinge fino al 1998.
Zeromille e REW Events viaggiano già a pieno regime con la macchina organizzativa, con la fattiva collaborazione di FAMS, Federazione Auto Motoristica Sammarinese, di CONS, Comitato Olimpico Sammarinese ed il patrocinio importante della Segreteria di Stato Istruzione e Sport della Repubblica di San Marino.

A RALLYLEGEND SI CELEBRANO I CINQUANTA ANNI DI MARTINI RACING
Quest’anno Martini Racing festeggia cinquanta anni di impegno nel motorsport e Rallylegend vuole celebrare degnamente l’anniversario. Riunendo le macchine leggendarie e i piloti legati al marchio, con in testa Miki Biasion, per il quale ricorrono i trenta anni dalla conquista del suo primo titolo mondiale rally, e estendendo la celebrazione anche alla velocità, settore in cui Martini Racing ha scritto, e scrive tutt’oggi, pagine molto importanti: a Rallylegend ci saranno anche alcuni top drivers storici della velocità in circuito.
Anche il pubblico sarà, ovviamente, coinvolto da vicino in questa grande festa. E chi avrà scelto di acquistare il biglietto “All Plus”, oltre ad avere accesso libero al “Village”, alle Tribune delle prove speciali, alle navette, e a ricevere gadget griffati Rallylegend, avrà la possibilità di sorseggiare un aperitivo, per ogni giorno di Rallylegend, con i grandi campioni e in mezzo a macchine da sogno, all’interno del lounge di Rallylegend.
NON SOLO SPONSORS, MA PARTNER APPASSIONATI E PARTECIPI
Rallylegend vanta amicizie di grande prestigio. Perché lo sponsor, all’interno dell’evento, non è una presenza statica, ma contribuisce attivamente allo show, a coinvolgere pubblico ed equipaggi con tante e accattivanti iniziative e gadget in quantità. Partner appassionati, molti dei quali con un rapporto consolidato negli anni con l’evento sammarinese ed il popolo degli appassionati provenienti da tutta Europa.
Come nel caso di Eberhard&Co: puntuali compagni di viaggio di Rallylegend sono anche quest’anno gli orologi della Maison svizzera di orologeria, presente anche in qualità di Official Time Keeper. Già certa la presenza del pluricampione mondiale Miki Biasion, Brand Ambassador della Maison, disponibile per una sessione speciale di autografi, mentre gli orologi del brand, a fine gara, “incoroneranno” come da tradizione i grandi campioni di Rallylegend.
Oppure come Shell, con il marchio Elix Ultra, ed uno stand sempre ricco di sorprese, come la Ferrari SF70H dello scorso anno. Per continuare con Coyote, il dispositivo legale di segnalazione autovelox, il cui staff è attivissimo all’interno del “Village”, cosi come Pirelli, che oltre ad essere fornitore degli pneumatici per gli iscritti a Rallylegend, negli spazi “dedicati” delle sue aree brulica di iniziative e incontri con gli appassionati.
 

BIGLIETTI RALLYLEGEND 2018 ORA DISPONIBILI ON LINE
Prezzo Speciale fino al 31 Luglio per l'acquisto del biglietto RALLYLEGEND ALL
30,00 euro invece di 35,00 euro
 

 
 

COMUNICATO STAMPA n. 1
28 maggio 2018

OTTOBRE: E’ TEMPO DI RALLYLEGEND, QUEST’ANNO A CALENDARIO DALL’11 AL 14 OTTOBRE
GRANDE FESTA PER IL 50° ANNIVERSARIO DI MARTINI RACING
I CAMPIONI DEL WRC DI OGGI ANCHE A RALLYLEGEND 2018
TANTE INIZIATIVE IN CANTIERE E NOVITA’ PER LE CATEGORIE WRC E MYTH


Repubblica di San Marino. Con la prossima, siglata 2018, Rallylegend arriva a quota sedici nel suo Albo d’Oro di evento che rimane unico al mondo. E ottobre è il mese di Rallylegend, che ha fissato l’appuntamento per i quattro, intensi giorni dall’ 11 al 14 ottobre prossimi, ovviamente nella Repubblica dei Rally, la Repubblica di San Marino. Rallylegend è un brand ormai noto in tutto il mondo e quando si cita l’evento sammarinese il pensiero va subito alle macchine da rally più belle della storia, insieme alle protagoniste della attualità più stretta, al rally dove i grandi campioni di ieri e gli assi di oggi si esibiscono al volante e si concedono poi all’abbraccio e al contatto ravvicinato con migliaia di appassionati. E con tante occasioni per ascoltare racconti e pezzi di vita da rally, spesso inediti e sempre avvincenti, dalla viva voce dei protagonisti e dei fuoriclasse. Dei rally di qualche anno fa, ma anche del “circus” iridato attuale, con la presenza di alcuni dei piloti ufficiali oggi impegnati nel Mondiale Rally, con le muscolose “vuerrecì”.
Le iscrizioni a Rallylegend apriranno il prossimo 15 luglio.

MARTINI RACING FESTEGGIA 50 ANNI DI SUCCESSI A RALLYLEGEND
Associare i colori rossi, blu e azzurri di Martini Racing alla storia dei rally è quasi un automatismo. Non solo perché ha accompagnato le stagioni vincenti del team Lancia ufficiale nel Mondiale Rally di qualche anno fa, partendo dalle “zerotrentasette”, passando alla Delta S4, per giungere alla irripetibile epopea Delta, ma anche perché è legata al ricordo delle imprese di Colin McRae e della Ford Focus WRC e ad altri indimenticabili successi. Quest’anno Martini Racing festeggia cinquanta anni di impegno nel motorsport e Rallylegend vuole celebrare degnamente l’anniversario. Sarà una grande festa, la “reunion” di vetture e piloti legati al marchio, con in testa Miki Biasion, per il quale ricorrono i trenta anni dalla conquista del suo primo titolo mondiale rally, nel 1988. Celebrazione che si allargherà anche alla velocità, settore in cui Martini Racing ha scritto pagine molto importanti. Dalla Formula 1, in cui è tutt’oggi impegnata con il team Williams, all’affascinante Mondiale Marche degli anni settanta e ottanta, con la presenza a Rallylegend anche di qualche grande nome della velocità in circuito.

SI RINNOVA LA PRESENZA DEI CAMPIONI DEL MONDIALE RALLY “MODERNO” A RALLYLEGEND 2018
Stregati da Rallylegend. Come accaduto, nelle recenti edizioni, a molti grandi campioni del calibro di Jari Matti Latvala, Thierry Neuville, Hayden Paddon, Chris Meeke, tanto per fare qualche esempio. E anche a Rallylegend 2018 alcuni fuoriclasse del WRC torneranno a deliziare gli appassionati e i fans, a San Marino, il prossimo ottobre. Contatti sono già in dirittura di arrivo e, in gara oppure tra i “Legend Stars”, ci saranno di nuovo i campioni di oggi, insieme alle leggende di ieri.

IL RALLY CENTRO DI RALLYLEGEND E NOVITA’ PER LE MACCHINE AMMESSE
Mantiene la struttura diluita in tre giorni il rally, cuore di Rallylegend, con la tappa in notturna, ingrediente principe dei rally degli albori, confermata in apertura delle ostilità al venerdì, poi la tappa diurna del sabato e la conclusione della domenica, incentrata sulla prova spettacolo “The Legend”, con i passaggi della gara vera e propria e tanto altro spettacolo ancora …
Per quanto riguarda le vetture, novità più importante è l’apertura alle World Rally Car fino al 2010, ma con le classi in gara suddivise tra le WRC fino al 2003 e quelle dal 2004 al 2010.
Anche nella categoria Myth si allarga la fascia delle vetture ammesse, che si spinge fino al 1998.


QUATTRO GIORNI A STRETTO CONTATTO CON TANTI CAMPIONI DI IERI E DI OGGI
“E’ il must di Rallylegend. – spiega Vito Piarulli, dal ponte di comando – Abbattere le barriere, togliere reti e controlli serrati, caratteristica di troppi eventi importanti del motorsport. Creare empatia e un abbraccio, un contatto, importante sia per i campioni che per i loro fans. Certamente quest’anno non sarà facile mettere in piedi un Rallylegend come lo scorso anno, ma idee, fantasia e passione non ci mancano per proporre, anche nel 2018, qualcosa che resti nel cuore … Il centro pulsante di tutto sarà, come sempre, il Rally Village, che per i quattro giorni di Rallylegend, diventa la casa di tutti i fans e dei loro beniamini”.
Come ormai consolidata abitudine, poi, a San Marino i contenuti si annunciano solo quando c’è la certezza di realizzarli in pratica, nel corso dei prossimi quattro mesi circa. E intanto cominciano a crescere l’attesa e la curiosità di tanti appassionati …

16° RALLYLEGEND 2018 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria:    cell. (+39) 339.5478180
            tel. (+378) 0549.909053
            fax. (+378) 0549.905922
Sito Web : www.rallylegend.com       e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.       e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl
Twitter: https://twitter.com/rallylegend
Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A

UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande    cell.+39.335.8298326    e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO
 

HIGHLIGHTS 2017
 


 

Addio Direttore

E’ stato l’ “inventore” di Tuttorally, dal marzo 1983 la “bibbia” degli appassionati di rally. Editore anche di Grace e di altre testate, Direttore per ventisette anni della sua “creatura” più importante, giornalista sagace e competente, maestro di generazioni di “penne da rally”, Nanni Barbero era soprattutto uomo sensibile, divertente e disponibile. Il mondo dei rally piange una perdita di quelle che lasciano un segno profondo. Un vuoto che lascia anche a Rallylegend, evento che amava in prima persona e che ha aiutato a crescere, come media partner, ma anche con consigli e, talvolta, critiche. Sempre costruttive. Addio Nanni, continua a seguirci da lassù …


 

COLIN MCRAE TRIBUTE: MOMENTO STORICO E GRANDI EMOZIONI CON DIECI PILOTI E QUATTRO NAVIGATORI CAMPIONI DEL
MONDO ALLA CONFERENZA WRC DEL SABATO E ALLA CHAMPIONS FOR A CHAMPION PARADE E ALLA COLIN PARADE DELLA
DOMENICA.

COLIN MC RAE TRIBUTE: DUE GIORNI INDIMENTICABILI NELLA STORIA DEI RALLY
Una foto di gruppo bellissima: dieci piloti e quattro navigatori che hanno scritto la storia dei rally, tutti insieme, sabato 21 ottobre,
sul palco della Conferenza WRC della Rallylegend Arena è stato un evento che finora non si era mai visto. E ancor più emozionante
vederli poi, ancora tutti assieme, al volante delle macchine che hanno reso leggendarie.
Stig Blomqvist, Ari Vatanen, Timo Salonen, Juha Kankkunen, Miki Biasion, Didier Auriol, Marcus Gronholm, Petter Solberg e i due
campioni dei giorni nostri Sebastien Loeb e Sebastien Ogier, insieme a Hans Thorszelius, navigatore di Bjorn Waldegaard, a Luis
Moya, che rappresentava Carlos Sainz, e ai co-driver di Colin McRae Derek Ringer e Nicky Grist: un vero parterre-de-roi che, dal
palco della Arena, ha raccontato Colin McRae, fuoriclasse amatissimo anche dei suoi avversari. Presente e partecipe anche la
famiglia del campione scozzese, con papà Jimmy, la mamma Margaret, la figlia Hollie e il fratello Alister, anche lui pilota di valore.
Tra il folto pubblico presente, spettatori attenti ed emozionati, tanti piloti e campioni in gara a Rallylegend, tra cui Kris Meeke, che
è stato un “pupillo” di Colin McRae ad inizio carriera, e Thierry Neuville, in attesa della sua esibizione della domenica a Rallylegend,
insieme a Sandro Munari e Simo Lampinen, due grandissimi dei rally dell’epoca “pionieristica”.
La Conferenza WRC in onore di Colin McRae, condotta da Claudia Peroni, è stata arricchita dagli interventi video di Carlos Sainz,
impossibilitato e dispiaciuto di non poter essere presente, di David Richards e Malcom Wilson, due team manager che hanno
creduto fortemente nell’asso scozzese, e di Valentino Rossi, per il quale Colin McRae era l’idolo rallistico.
Nel corso della serata, è stato assegnato il “Champion Legend”, andato a Colin McRae, il Campione del Mondo più votato dai Media
accreditati a Rallylegend. Il prestigioso premio, messo in palio da Eberhard&Co., la maison di orologeria che festeggia quest’anno
130 anni di attività, è stato ritirato da Hollie McRae, figlia diciannovenne del grande campione.
Domenica 22 ottobre, dopo la spettacolare foto di gruppo dei Campioni del Mondo insieme alle macchine con cui hanno conquistato
i titoli iridati, schierate a Rallylegend Village, è stata la volta della Champions for a Champion Parade, con l’esibizione nella prova
speciale “The Legend”, davanti ad una folla strabocchevole e festante, di tutti i Campioni del Mondo, di nuovo al volante della
macchine che hanno fatto sognare schiere di appassionati. Controsterzi, “tondi” a volontà, passaggi veloci, con il pubblico in delirio.
Una grande festa dei rally, nel nome di Colin McRae, celebrato poi con la Colin’s Parade, la sfilata di una decina di macchine guidate
in carriera dal campione scozzese.


 

RALLYLEGEND ARENA

 


 

FREEM CHALLENGE


 

Comunicato Stampa n. 7
14 ottobre 2017

THIERRY NEUVILLE E’ LA GRANDE SORPRESA DELLA VIGILIA DI RALLYLEGEND 2017.
IL PILOTA HYUNDAI NEL WRC SI ESIBIRA’ CON UNA I20 WRC
NELLA “THE LEGEND”, DOMENICA 22 OTTOBRE

Repubblica di San Marino. Anche Thierry Neuville sarà a Rallylegend. E’ la grande sorpresa della elettrizzante vigilia dell’evento sammarinese. Il pilota belga del team Hyundai, protagonista di vertice del Campionato del Mondo con la New Generation i20 WRC, voleva essere, finalmente, a Rallylegend, in veste di spettatore, insieme ad un gruppo di amici. Poi, insieme a qualche pass, non ha resistito a chiedere la possibilità di scendere in speciale. Okay del Team Hyundai Motorsport, immediata disponibilità del Team HMI Italian Rally Team, che ha messo a disposizione una i20 WRC e così Thierry Neuville si esibirà sulla “The Legend” domenica 22 ottobre. Con Sebastien Ogier, atteso nel “Colin Mc Rae Tribute” e Kris Meeke, impegnato in gara, un terzetto delle meraviglie, tre grandi protagonisti del Mondiale Rally 2017 a Rallylegend.

KRIS MEEKE IN GARA CON LA CITROEN XSARA WRC E ANDREA AGHINI (TOYOTA CELICA) NELLE MYTH
Ha preso l’assetto definitivo l’elenco iscritti di Rallylegend 2017 e le ultime novità riguardano Kris Meek, pilota del team ufficiale Citroen, vincitore dell’ultima gara WRC, il rally RACC Cataluña, che sarà in gara, con il numero 1 sugli sportelli, al volante di una Citroen Xsara WRC, proveniente direttamente da Citroen France.
Andrea Aghini, invece, ha optato, per il suo ritorno al rally, per la Toyota Celica St 205 e sarà in gara tra le “Myth”.

COLIN MC RAE TRIBUTE: PRESENTE HOLLIE, FIGLIA DEL CAMPIONE SCOZZESE
Importante la presenza della famiglia Mc Rae alla celebrazione sportiva del grande Colin, con la partecipazione anche di Hollie, figlia diciannovenne del fuoriclasse scozzese, che incontrerà i nonni Jimmy e Margaret e lo zio Alister, mentre non ci sarà Alison, moglie di Colin, annunciata in un primo momento.

“C’ERA UNA VOLTA … NO, VOLTA C’È SEMPRE!”: RALLYLEGEND RICORDA GIUSEPPE VOLTA
Beppe Volta è stato una figura fondamentale del motorsport italiano, e dei rally in particolare, un pezzo di storia, a trecentosessanta gradi. Dal debutto come pilota e meccanico, negli anni ’60, poi esperto collaudatore, ma anche preparatore attento e meticoloso e infine progettista geniale. E un grande amico di Rallylegend, a cui non mancava mai. Un banale, quanto tragico, incidente stradale, nello scorso aprile, si è portato via Beppe Volta. E con lui, insieme alla sua vitalità e alla sua allegria, anche le tante belle cose che avrebbe potuto ancora mostrare, ovviamente a Rallylegend, lasciando, come sempre, gli appassionati a bocca aperta. Come quando scelse l’evento sammarinese come palcoscenico internazionale per il primo vagito e i primi passi della Lancia ECV1, affascinante prototipo ideato nel 1986, ma rimasto fino a quel momento solo un “manichino”. Nelle mani di Miki Biasion, fece i suoi primi chilometri proprio a Rallylegend, in un abbraccio di pubblico impressionante. Proprio con Biasion, insieme a “Lucky” e a Tony Fassina, si racconterà un po’ di Beppe Volta nella Rallylegend Arena, venerdì 20 ottobre alle ore 16,30, in un incontro aperto al pubblico.

I NUMERI DI RALLYLEGEND
Oltre centoquaranta sono gli iscritti, dei quali cinquantacinque provenienti da ventuno Nazioni, diverse da Italia e San Marino. Con equipaggi provenienti anche da Messico, con Ricardo Triviño, e Uruguay con, al seguito di Gustavo Trelles, un gruppo di appassionati sudamericani, che hanno occupato venti stanze di un albergo … Sessanta gli equipaggi italiani (con una nutrita pattuglia di grandi campioni come Biasion, Tony Fassina, “Lucky”, Noberasco, Aghini, Longhi, Navarra, Riolo, fino a Romagna e al giovane Campedelli). Anche dalla piccola Repubblica di San Marino sono ben dieci gli equipaggi al via, e altri sette sono “misti” italo-sammarinesi.

“CHAMPION LEGEND” TRA I CAMPIONI DEL MONDO
Sarà la vasta giuria dei Media accreditati (oltre 200) da tutto il mondo a decretare, con una votazione, il più amato tra i Campioni del Mondo rally presenti a Rallylegend per il “Colin McRae Tribute”. In premio al vincitore, che sarà “Champion Legend”, un prestigioso orologio della serie Champion, messo in palio da Eberhard&Co., la maison di orologeria che festeggia quest’anno 130 anni di attività.

MIKI BIASION E TIMO SALONEN PER UNA EMOZIONE TARGATA “RALLYLEGEND EXPERIENCE”
Salire su una Lancia 037 a fianco di Miki Biasion o in una Toyota Celica, con “autista di eccezione” un mito come Timo Salonen, e andare in prova speciale. Un sogno che si realizzerà a Rallylegend per chi ha scelto di vivere l’evento sammarinese con il pass di “Rallylegend Experience”, una opportunità più unica che rara, riservata, insieme a molte altre esclusive, a coloro che hanno scelto di vivere il “Legend” dal di dentro.

RDS OFFICIAL RALLYLEGEND RADIO

AUTOGRAFI E FOTO PER TUTTI
Sessioni di autografi a ripetizione e foto a go-go, nei tre giorni del rally, con tutti i campioni presenti. Una ghiotta opportunità per il pubblico di Rallylegend, realizzata grazie agli importanti partner della manifestazione, quali Eberhard&Co, Pirelli, Freem. Altre iniziative per il pubblico degli appassionati da Coyote, assistente di guida, il cui testimonial è l’ex pilota di Formula Uno Jean Alesi e, per la Spagna, Luis Moya, Estrella Galicia, brand con presenza di assoluto rilievo in MotoGp, Moto2 e Moto3 e in Formula 1 al fianco di Toro Rosso e Sainz, e altri partner di primo piano quali Shell Elix Ultra, VisitSanMarino.com, Karcher.

IL SITO WEB WWW.RALLYLEGEND.COM PUNTO DI RIFERIMENTO INFORMATIVO
Il sito Web www.rallylegend.com è il punto di riferimento informativo ufficiale su tutto ciò che riguarda l’evento sammarinese. Il sito è costantemente aggiornato con tutte le comunicazioni, gli indirizzi, le notizie e le novità riguardanti Rallylegend.
Su Facebook: Rallylegend Official Facebook Page.

15° RALLYLEGEND 2017 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
tel. (+378) 0549.909053
fax. (+378) 0549.905922
Sito Web : www.rallylegend.com e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande cell.+39.335.8298326 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 

CHAMPIONS FOR A CHAMPION

Emozioni forti. Adrenalina al massimo. Domenica 22 ottobre a Rallylegend un evento che rimarrà nel cuore di tutti. Nel ricordo di Colin Mc Rae. La “Champions for a Champion Parade”, con tutti i Campioni del mondo presenti a Rallylegend, in parata al volante della vettura con cui hanno vinto il titolo iridato e, a seguire, la “Colin’s Parade”, una sfilata di macchine pilotate, in carriera, da Colin Mc Rae e guidate, nella prova speciale “The Legend”, da alcuni  fuoriclasse e grandi piloti in gara. Tra cui Kris Meeke, al volante della Citroen Xsara WRC ex Mc Rae, messa a disposizione da Citroen.

 


Elenco iscritti

 


 

Elenco provvisorio equipaggi ammessi

 

 


 

Concorso Eberhard & Co

2017, Eberhard & Co. compie 130 anni, una storia piena di successi ed emozioni, traguardo importantissimo che segna il grandissimo impegno verso la qualità sia tecnica che estetica.

Per celebrare questa importante ricorrenza Eberhard, presente come partner di Rallylegend 2017, ha pensato di premiare la tua passione per il Rally

Tutti coloro che acquisteranno un biglietto Rallylegend ALL PLUS ( disponibile solo on line e in numero limitato), potranno partecipare all’estrazione di favolosi premi messi in palio da Eberhard & Co.

 

 

 


 

ACCREDITO MEDIA ORA DISPONIBILE

Seguire attentamente la nuova procedura


 

A RALLYLEGEND 2017 UN EVENTO EPOCALE:
QUINDICI CAMPIONI DEL MONDO RALLY, DAL 1977 AD OGGI,
PRESENTI A SAN MARINO, PER IL “COLIN MC RAE TRIBUTE”.

Quasi l’intero Albo d’Oro del Mondiale Rally, dalla nascita ad oggi,
si raduna per l’omaggio al grande pilota scozzese, a dieci anni dalla scomparsa

Repubblica di San Marino. Tutti insieme, a Rallylegend, il 21 e 22 ottobre prossimi: Walter Rohrl, Ari Vatanen, Hannu Mikkola, Stig Blomqvist, Timo Salonen, Juha Kankkunen, Miki Biasion, Didier Auriol, Tommi Makinen, Marcus Gronholm, Petter Solberg, Sebastien Loeb e Sebastien Ogier, con Sandro Munari e Markku Alen, vincitori della Coppa FIA Piloti 1977 e 1978, divenuta poi, dal 1979, Mondiale Rally Piloti.
Quindici Campioni del Mondo Rally, per un totale di trentaquattro titoli mondiali piloti - quasi tutta la storia della serie iridata -, che si riuniranno nella Repubblica di San Marino - per due giorni Capitale del Mondo Rally -, per il “Colin Mc Rae Tribute”, l’omaggio di Rallylegend alla memoria del grande campione scozzese, a dieci anni dalla sua prematura e tragica scomparsa. Per Colin Mc Rae saranno, a Rallylegend, anche Derek Ringer, il navigatore con cui il compianto pilota scozzese ha vinto il titolo Mondiale 1995, e Nicky Grist, altro co-driver per lui importante, mentre altri due navigatori “iridati”, Hans Thorszelius e Robert Reid, saranno presenti a San Marino, per portare il loro ricordo di due campioni, che non sono più tra noi, come Bjorn Waldegaard e Richard Burns.
Un evento epocale, una “reunion” finora mai vista, il sogno di tutti gli appassionati: avere a disposizione tanti campioni leggendari, tutti insieme, per due giorni.
“Volevamo ricordare Colin Mc Rae e rendergli un grande omaggio – spiega un quasi incredulo, ma felice, Vito Piarulli, General Manager di Rallylegend – e quando, parlando con Luis Moya, ci è balenata, quasi contemporaneamente, questa idea, ci è piaciuta subito. E unendo le forze siamo riusciti nell’impresa”.
Luis Moya, appassionato “ambasciatore” di Rallylegend nel “circus” iridato rally, conferma: “Mi sono attivato subito nel “giro” del Mondiale Rally, dove ho tanti amici, e l’adesione dei campioni che ho contattato è stata immediata e calorosa. Sarà davvero un evento unico”.

“CHAMPIONS FOR A CHAMPION”: PARATA DEI CAMPIONI DEL MONDO CON LE LORO VETTURE IRIDATE
Ma non finisce qui. Dopo la Conferenza Stampa di sabato 21 ottobre, alla presenza di tutti i Campioni del Mondo, a disposizione di media e pubblico, il giorno successivo, domenica 22 si svolgerà una Parata, sulla prova speciale “The Legend”, di tutti questi assi leggendari, ognuno a bordo della vettura da lui portata al titolo iridato, come omaggio “rombante” a Colin Mc Rae. Sarà uno spettacolo unico e indimenticabile, un momento che rimarrà indelebile nella memoria degli spettatori. Un evento al quale, ancora una volta, si potrà assistere solo a Rallylegend. “Come e più di sempre – afferma Paolo Valli, Presidente FAMS, la Federazione Auto Motoristica Sammarinese – Rallylegend mostra una grande vivacità di idee e iniziative. Avere quest’anno tutti questi grandi campioni a San Marino è senza dubbio una eccezionale esclusiva. E darà ulteriore lustro ad un evento ormai di caratura mondiale”.

RALLYLEGEND RICORDA COLIN MC RAE CON LA “COLIN’S PARADE”
Altro momento imperdibile quello che, sempre domenica 22 ottobre, vedrà Rallylegend ricordare Colin Mc Rae, sulla classica prova speciale “The Legend”, con una emozionante parata di tutte le vetture pilotate dal campione scozzese nei vari Campionati del Mondo Rally. Sfilata che sarà aperta da Alister Mc Rae, anch’egli pilota di rally e fratello dell’indimenticabile Colin, navigato da Derek Ringer.
Colin Mc Rae, scomparso all’età di 39 anni, nel settembre 2007, in un incidente occorso con il suo elicottero, ha disputato 146 gare nel Mondiale Rally, conquistando 25 vittorie iridate e il titolo di Campione del Mondo Rally nel 1995, con la Subaru Impreza 555 e piazzandosi secondo nel 1996, 1997 e 200


TICKETS ON LINE ora disponibili

Acquista ora

 


 

Comunicato Stampa n. 3
29 giugno 2017

RALLYLEGEND PRENDE FORMA,
CON IL PROGRAMMA DELL’EVENTO DAL 19 AL 22 OTTOBRE PROSSIMI.
FERVE L’ATTESA PER IL “COLIN MCRAE TRIBUTE”,
CON ALTRE SORPRESE IN CANTIERE, GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE CON LUIS MOYA.
“RALLYLEGEND EXPERIENCE”,
PER CHI VUOLE VIVERE UNA OPPORTUNITA’ ESCLUSIVA 


Repubblica di San Marino. La notizia della esclusiva e clamorosa “réunion” di quasi tutti i Campioni del Mondo Rally della storia a Rallylegend, quest’anno a calendario dal 19 al 22 ottobre prossimi, si è diffusa in modo quasi virale nell’ambiente rally a livello mondiale. 
Per la prima volta in assoluto, nella Repubblica di San Marino si ritroveranno, per due giorni che rimarranno indelebili nella memoria e nel cuore degli appassionati presenti, Walter Rohrl, Ari Vatanen, Hannu Mikkola, Stig Blomqvist, Timo Salonen, Juha Kankkunen, Miki Biasion, Didier Auriol, Tommi Makinen, Marcus Gronholm, Petter Solberg, Sebastien Loeb e Sebastien Ogier, con Sandro Munari e Markku Alen, vincitori della Coppa FIA Piloti 1977 e 1978, divenuta poi, dal 1979, Mondiale Rally Piloti. Tutti riuniti per il “Colin McRae Tribute”.
Con Luis Moya, navigatore due volte Campione del Mondo rally, che nella sua nuova veste di appassionato ambasciatore di Rallylegend, oltre ad avere reso possibile la riunione di tanti campioni, sta lavorando ad altri progetti e sorprese, che non mancheranno di stupire …

IL PROGRAMMA DI RALLYLEGEND: QUATTRO GIORNI IMMERSI NELLA STORIA DEI RALLY
L’apertura delle iscrizioni lunedì 1 agosto, sarà il primo atto ufficiale di Rallylegend 2017, con la chiusura prevista per giovedì 28 settembre.
Rallylegend entrerà quindi nel vivo già da mercoledì 18 ottobre, con la consegna dei road book e le ricognizioni del percorso, ma giovedì 19 ottobre sarà la prima, vera giornata dell’evento, che prevede l’apertura di Rallylegend Village, del Centro Accrediti e della Sala Stampa, le verifiche tecnico-sportive dalle ore 11.00 fino alle ore 18.30 e alle ore 19.30 la Legend Parade, prima passerella, con interviste sul palco, di tutti i campioni e i grandi protagonisti presenti, al volante delle fantastiche vetture che guideranno in gara.
Venerdì 20 ottobre dalle ore 10.00 alle 14.00 va in scena lo shakedown, prima occasione per vedere in azione macchine ed equipaggi, mentre alle ore 12.30 è previsto l’ingresso delle vetture in parco partenza, all’interno dello Stadio di San Marino. Alle ore 19.00 prende il via il Giorno 1 del rally, che si concluderà alle ore 23.30.
Sabato 21 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 è in programma il “walkabout”, la visita al parco vetture, schierate nello stadio di San Marino, mentre alle ore 13.30 ci sarà lo start del Giorno 2 del rally, con arrivo alle ore 18.30.
Alle ore 20.00 l’attesissima Conferenza Stampa “Colin Mc Rae Tribute”, con tutti i campioni del mondo presenti che incontreranno Media e pubblico.
Domenica 22 ottobre, nuova opportunità per un “walkabout”, la visita al parco vetture, schierate nello stadio di San Marino, dalle ore 8.30 alle 9.30 e alle ore 10.00 partenza del Giorno 3 del rally, con arrivo e premiazioni alle ore 14.45. All’interno del rally, dalle ore 12.00, presso la prova speciale “The Legend” l’imperdibile “Champions for a Champion Parade e la “Colin’s Parade”.

 “COLIN MC RAE TRIBUTE”: OMAGGIO AD UN CAMPIONE AMATISSIMO
Sarà davvero una giornata speciale, quella di domenica 22 ottobre. Il giorno del “Colin McRae Tribute”, il momento forse più atteso di Rallylegend, l’omaggio ad un campione molto amato. A partire dalle ore 12.00, sulla la prova speciale “The Legend”, andrà in scena l’imperdibile “Champions for a Champion Parade”, lo spettacolo, finora mai visto, della sfilata di tutti i Campioni del Mondo rally presenti, al volante delle macchine con cui hanno vinto il titolo iridato. A seguire, poi, un altro momento denso di emozione, la “Colin’s Parade”,  con alcune delle macchine usate da McRae nella sua carriera folgorante, delle quali cui una sarà guidata dal fratello, rallista di valore anche lui, Alister McRae. Sempre nelle giornata di domenica, sarà allestita una hospitality dedicata al WRC, alla storia del Mondiale Rally, con una mostra di vetture, sportivamente preziose, che hanno vinto titoli e gare nel Campionato del Mondo Rally, con guide di eccezione i campioni iridati presenti e le macchine usate in carriera da Colin McRae.

RALLYLEGEND EXPERIENCE: PER VIVERE L’EVENTO IN MODO TOTALE ED ESCLUSIVO
Rallylegend è passione per i rally. E proprio agli appassionati è rivolta una proposta esclusiva. Quella di essere parte di Rallylegend, vivendo spazi e momenti riservati ai grandi piloti e ai personaggi di spicco che prenderanno parte a Rallylegend 2017. Si chiama Rallylegend Experience, un pacchetto da sogno rallystico, all’interno del quale sono compresi l’accesso al Rally Village per tutta la durata dell’evento, con posto auto adiacente riservato, accesso consentito a shakedown, a tutte le prove speciali e con un posto riservato in Tribuna sulla speciale “The Legend” e gadget Rallylegend. Ma soprattutto sono compresi, nell’ambito del “Colin McRae Tribute”, la presenza all’aperitivo del sabato e l’invito alla Conferenza Stampa con tutti i Campioni del Mondo presenti, insieme a Stampa e ospiti importanti. Poi ancora un volo in elicottero sulle prove speciali e, per venti possessori di Rallylegend Experience, la possibilità di affiancare due Top Drivers in alcuni emozionanti passaggi, sulla prova “The Legend”, a bordo di una vettura da rally, nella giornata di sabato 21 ottobre.
Dettagli e ulteriori informazioni su http://www.rallylegend.com/images/2017/RLEXP2017web.pdf

IL SITO WEB WWW.RALLYLEGEND.COM PUNTO DI RIFERIMENTO INFORMATIVO
Il sito Web www.rallylegend.com è il punto di riferimento informativo ufficiale su tutto ciò che riguarda l’evento sammarinese. Il sito è costantemente aggiornato con tutte le comunicazioni, gli indirizzi, le notizie e le novità riguardanti Rallylegend.
Su Facebook: Rallylegend Official Facebook Page.

15° RALLYLEGEND 2017 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria:    cell. (+39) 339.5478180
            tel. (+378) 0549.909053
            fax. (+378) 0549.905922
Sito Web : www.rallylegend.com       e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.       e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande    cell.+39.335.8298326    e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

Comunicato stampa n. 2
28 aprile 2017

A RALLYLEGEND 2017 UN EVENTO EPOCALE:
QUINDICI CAMPIONI DEL MONDO RALLY, DAL 1977 AD OGGI,
PRESENTI A SAN MARINO, PER IL “COLIN MC RAE TRIBUTE”.

Quasi l’intero Albo d’Oro del Mondiale Rally, dalla nascita ad oggi,
si raduna per l’omaggio al grande pilota scozzese, a dieci anni dalla scomparsa

Repubblica di San Marino. Tutti insieme, a Rallylegend, il 21 e 22 ottobre prossimi: Walter Rohrl, Ari Vatanen, Hannu Mikkola, Stig Blomqvist, Timo Salonen, Juha Kankkunen, Miki Biasion, Didier Auriol, Tommi Makinen, Marcus Gronholm, Petter Solberg, Sebastien Loeb e Sebastien Ogier, con Sandro Munari e Markku Alen, vincitori della Coppa FIA Piloti 1977 e 1978, divenuta poi, dal 1979, Mondiale Rally Piloti.
Quindici Campioni del Mondo Rally, per un totale di trentaquattro titoli mondiali piloti - quasi tutta la storia della serie iridata -, che si riuniranno nella Repubblica di San Marino - per due giorni Capitale del Mondo Rally -, per il “Colin Mc Rae Tribute”, l’omaggio di Rallylegend alla memoria del grande campione scozzese, a dieci anni dalla sua prematura e tragica scomparsa. Per Colin Mc Rae saranno, a Rallylegend, anche Derek Ringer, il navigatore con cui il compianto pilota scozzese ha vinto il titolo Mondiale 1995, e Nicky Grist, altro co-driver per lui importante, mentre altri due navigatori “iridati”, Hans Thorszelius e Robert Reid, saranno presenti a San Marino, per portare il loro ricordo di due campioni, che non sono più tra noi, come Bjorn Waldegaard e Richard Burns.
Un evento epocale, una “reunion” finora mai vista, il sogno di tutti gli appassionati: avere a disposizione tanti campioni leggendari, tutti insieme, per due giorni.
“Volevamo ricordare Colin Mc Rae e rendergli un grande omaggio – spiega un quasi incredulo, ma felice, Vito Piarulli, General Manager di Rallylegend – e quando, parlando con Luis Moya, ci è balenata, quasi contemporaneamente, questa idea, ci è piaciuta subito. E unendo le forze siamo riusciti nell’impresa”.
Luis Moya, appassionato “ambasciatore” di Rallylegend nel “circus” iridato rally, conferma: “Mi sono attivato subito nel “giro” del Mondiale Rally, dove ho tanti amici, e l’adesione dei campioni che ho contattato è stata immediata e calorosa. Sarà davvero un evento unico”.

“CHAMPIONS FOR A CHAMPION”: PARATA DEI CAMPIONI DEL MONDO CON LE LORO VETTURE IRIDATE
Ma non finisce qui. Dopo la Conferenza Stampa di sabato 21 ottobre, alla presenza di tutti i Campioni del Mondo, a disposizione di media e pubblico, il giorno successivo, domenica 22 si svolgerà una Parata, sulla prova speciale “The Legend”, di tutti questi assi leggendari, ognuno a bordo della vettura da lui portata al titolo iridato, come omaggio “rombante” a Colin Mc Rae. Sarà uno spettacolo unico e indimenticabile, un momento che rimarrà indelebile nella memoria degli spettatori. Un evento al quale, ancora una volta, si potrà assistere solo a Rallylegend. “Come e più di sempre – afferma Paolo Valli, Presidente FAMS, la Federazione Auto Motoristica Sammarinese – Rallylegend mostra una grande vivacità di idee e iniziative. Avere quest’anno tutti questi grandi campioni a San Marino è senza dubbio una eccezionale esclusiva. E darà ulteriore lustro ad un evento ormai di caratura mondiale”.

RALLYLEGEND RICORDA COLIN MC RAE CON LA “COLIN’S PARADE”
Altro momento imperdibile quello che, sempre domenica 22 ottobre, vedrà Rallylegend ricordare Colin Mc Rae, sulla classica prova speciale “The Legend”, con una emozionante parata di tutte le vetture pilotate dal campione scozzese nei vari Campionati del Mondo Rally. Sfilata che sarà aperta da Alister Mc Rae, anch’egli pilota di rally e fratello dell’indimenticabile Colin, navigato da Derek Ringer.
Colin Mc Rae, scomparso all’età di 39 anni, nel settembre 2007, in un incidente occorso con il suo elicottero, ha disputato 146 gare nel Mondiale Rally, conquistando 25 vittorie iridate e il titolo di Campione del Mondo Rally nel 1995, con la Subaru Impreza 555 e piazzandosi secondo nel 1996, 1997 e 2001.

IL SITO WEB WWW.RALLYLEGEND.COM PUNTO DI RIFERIMENTO INFORMATIVO
Il sito Web www.rallylegend.com è il punto di riferimento informativo ufficiale su tutto ciò che riguarda l’evento sammarinese. Il sito è costantemente aggiornato con tutte le comunicazioni, gli indirizzi, le notizie e le novità riguardanti Rallylegend.
Su Facebook: Rallylegend Official Facebook Page.

15° RALLYLEGEND 2017 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
tel. (+378) 0549.909053
fax. (+378) 0549.905922
Sito Web : www.rallylegend.com e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande cell.+39.335.8298326 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 


 

CIAO BEPPE …


Improvvisa e tragica, la scomparsa di Beppe Volta colpisce al cuore Rallylegend. Colpisce lo staff organizzativo tutto, profondamente addolorato, e tutto il popolo di Rallylegend, che aveva abbracciato e amato da subito la simpatia e la verve di Beppe Volta. Un grande preparatore, di quelli di una volta, protagonista di spicco per tanti anni, con le macchine da urlo che uscivano dalle sue officine per essere affidate a tanti campioni dei rally. Ma anche un pilota, un appassionato viscerale, un concreto visionario che ha ridato vita e forma a sogni da rally. Come nel caso della mitica Lancia ECV2, che Beppe ha voluto emettesse i suoi primi vagiti, in anteprima mondiale, proprio a Rallylegend. Che era diventata un po’ la seconda casa di Beppe Volta. Una casa che senza di lui, senza la sua esuberanza contagiosa, da ora in poi, sarà un po’ più vuota. Ciao Beppe …

 


 

Comunicato stampa n. 1
23 marzo 2017
RALLYLEGEND SI SPOSTA ALLA NUOVA DATA DAL 19 AL 22  OTTOBRE 2017


Luis Moya sarà ambasciatore ufficiale di Rallylegend
L’Organizzazione al lavoro su un format con molte novità
Repubblica di San Marino. Nuove esigenze logistico-organizzative, unite alla opportunità di evitare
concomitanze, per dare la possibilità a tanti appassionati di non perdere un appuntamento sempre
atteso. In questa ottica, e dopo una approfondita riflessione, l’Organizzazione di Rallylegend ha
deciso di posticipare l’evento sammarinese alla nuova data dal 19 al 22 ottobre prossimi. Una
settimana dopo, in pratica, rispetto alla data inizialmente stabilita.
Allo staff organizzativo di Rallylegend, intanto, viene ad aggiungersi Luis Moya. Una “new entry” di
grande prestigio quella del navigatore spagnolo, campione del mondo rally nel 1990 e 1992 a
fianco di Carlos Sainz, da subito grande sostenitore e oggi profondo conoscitore di Rallylegend. Il
suo compito sarà quello di “ambasciatore” dell’evento sammarinese nel mondo e nel Mondiale
Rally. Grazie alla grande stima di cui gode nell’ambiente e alla sua familiarità con tanti campioni di
ieri e di oggi, sarà un importante ponte di collegamento con piloti e team.
Lo staff organizzativo di Rallylegend, nel frattempo, è già al lavoro su un format 2017 ricco di
novità. L’evento si articolerà ancora su quattro giorni, ma con un programma più snello e
accattivante. E con la giornata conclusiva che sarà più orientata al pubblico e con iniziative che
vedranno protagonisti gli appassionati presenti.
IL SITO WEB WWW.RALLYLEGEND.COM PUNTO DI RIFERIMENTO INFORMATIVO
Il sito Web www.rallylegend.com è il punto di riferimento informativo ufficiale su tutto ciò che riguarda
l’evento sammarinese. Il sito è costantemente aggiornato con tutte le comunicazioni, gli indirizzi, le notizie
e le novità riguardanti Rallylegend.
Su Facebook: Rallylegend Official Facebook Page.
15° RALLYLEGEND 2017 : I CONTATTI
Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 339.5478180
tel. (+378) 0549.909053
fax. (+378) 0549.905922
Sito Web : www.rallylegend.com e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
UFFICIO STAMPA
Responsabile: Leo Todisco Grande cell.+39.335.8298326 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

 

 


 

I MIGLIORI AUGURI DI UN FELICE NATALE E BUON ANNO

 

 

 


 

COMUNICATO STAMPA n°20

FINALE

18 Ottobre 2016

NEL 14° RALLYLEGEND 2016 I VINCITORI FINALI SONO RIOLO-RAPPA (AUDI QUATTRO) TRA LE HISTORIC, “LUCKY”-PONS (LANCIA DELTA INTEGRALE) TRA LE MYTH E PEDERSOLI-TOMASI (CITROEN C4 WRC) TRA LE WRC/KIT, NELLA CLASSIFICA CONGELATA ALLA PROVA SPECIALE N. 12.

ASSEGNATE LE VITTORIE E I PREMI ANCHE NEL “GOLF GTI 40 YEARS OF FUN”, NEL “PIRELLI JUMP IN THE LEGEND” E NELL’ “ANTIGUA LEGEND CUP”

        

Repubblica di San Marino. E’ finito in anticipo Rallylegend 2016, per decisione degli Organizzatori in seguito al il drammatico incidente occorso nella prova speciale n. 12 “San Marino 1”, quando ne mancavano due al termine.

Le classifiche finali, dunque, sono state congelate al momento della interruzione, la premiazione è stata annullata in segno di lutto, e il 14° Rallylegend si consegna agli archivi con tre vincitori dai nomi prestigiosi: Salvatore Riolo, “Lucky” e Luca Pedersoli.

Assegnati, anche se non festeggiati sul palco di arrivo, anche i premi di altre tre classifiche particolari, messi in palio da Volkswagen, Pirelli e Antigua Cup. Prestigiosi orologi Eberhard&Co sono andati ai vincitori assoluti di Rallylegend.

Questo il link per tutte le classifiche di Rallylegend 2016 http://www.rallylegend.com/it/

     

 

RALLYLEGEND: RIOLO, “LUCKY” E PEDERSOLI I VINCITORI DELLE TRE CATEGORIE

Le classifiche finali di Rallylegend 2016 raccontano, nella categoria “Historic”, della chiara vittoria del siciliano Totò Riolo, in coppia con Gianfranco Rappa, con la sempre affascinante Audi Quattro. Già titolare di due vittorie a Rallylegend nelle prime edizioni, Riolo ha preso il comando delle operazioni sul fondo viscido e bagnato della seconda tappa, per non lasciarlo più. Nulla ha potuto, con le sole due ruote motrici della sua Lancia 037, il sammarinese Marco Bianchini, con alle note Daiana Darderi, che ha chiuso secondo, dopo avere concluso in testa la tappa di apertura, in notturna, del venerdì. Sul terzo gradino del podio un altro pilota della Repubblica del Titano, Giuliano Calzolari, con a fianco Corrado Costa, a bordo della Talbot Lotus generosamente “prestata” da Federico Ormezzano, macchina che in pratica ha conosciuto in gara. Suo avversario più ostico è stato ancora un sammarinese, Davide Cesarini, con la Ford Escort Rs 1600, fermata dalla rottura di una sospensione, anche se poi è rientrato in gara con il super rally.

Tra le “Myth” il sempreverde “Lucky”, affiancato da una grande navigatrice come Fabrizia Pons, è stato in pratica sempre in testa, con la Lancia Delta Intergrale 16V, ma la sua vittoria non è stata una passeggiata. Il compagno di team, e con una identica vettura, “Pedro”, con Baldaccini è stato avversario irriducibile fino alla fine, nonostante le conseguenze di un salto un po’ troppo ardito. E il quattro volte campione europeo “storico” ha dovuto anche guardarsi le spalle da un pimpante Andrea Navarra. Sette anni di quasi totale inattività agonistica, infatti, non sembravano avere influito più di tanto sul campione cesenate. Con Renzo Casazza a fianco e al volante della Subaru Impreza Wrx, Navarra, al debutto a Rallylegend, ha fatto presto a ritrovare lo smalto dei giorni migliori, chiudendo terzo, a pochi secondi da “Pedro”. Al quarto e quinto posto finale due Bmw M3, sfavorite del fondo viscido e bagnato, ma assai ben guidate da Mauro Miele, con Beltrame, e dal ceco Vaclav Pech, con Uhel alle note. Solo sesto Pero Longhi, con Santini a fianco, ma giustificato dal fatto di avere avuto un problema ad un mozzo della Toyota Celica St 205 fin dal via, con la quale ha preceduto, di pochissimo, il tedesco Armin Schwarz, con Zenz, sulla Toyota Celica St 165. Da segnalare tra le cose belle il nono posto assoluto dei due cugini Davide e Roberto Gasperoni, noni alla fine con la piccola Peugeot 106 e nonostante la rottura dell’idroguida nella prima tappa.

Vittoria per Luca Pedersoli, con Anna Tomasi alle note, con  la Citroen C4 WRC nella categoria WRC/KIT, dove hanno preso il comando già nel corso della prima tappa in notturna, precedendo alla fine il ceco Stepan Vojtech, con Ernst a fianco, al volante di una più datata Peugeot 206 WRC, con la quale ha battagliato a lungo con il belga Philippe Olczyk, con De Bolle alle note, anche lui con una Peugeot 206 WRC un po’ più recente.

Quarto nella categoria, ma primo tra le meno performanti, e con due sole ruote motrici, Kit Car al via il campione francese Gilles Panizzi, al debutto a Rallylegend,  con Audrey Orphelin a leggere le note a la Peugeot 306 Maxi, macchina di cui è stato uno dei grandi interpreti.

 

LEGEND STARS SPETTACOLO NELLO SPETTACOLO

Con campioni del calibro di Miki Biasion, con la Lancia 037 “griffata” Eberhard&Co, Hayden Paddon, con la Hyundai i20 WRC del team Hmi, Russel Brookes, con la Vauxalla Chevette, Manfred Pommer, con l’Audi Quattro, insieme a giovani promesse come il tedesco dell’orbita Skoda Fabian Kreim, con tanti altri personaggi o appassionati collezionisti che mettono in prova speciale un parco macchine di grande fascino e di alto interesse storico, la categoria delle “Legend Stars”, spettacolare antipasto al rally vero e proprio, ha offerto, ancora una volta, uno show che il folto pubblico ha apprezzato in modo molto evidente. Senza rilevamento dei tempi e con l’unico obiettivo di guidare nel modo più funambolico possibile, quasi tutti i protagonisti al volante delle “ellesse” danno fondo al proprio repertorio di guida. Quest’anno in primo piano un gruppo di appassionati inglesi, che hanno portato tra le Legend Stars vetture rare e inconsuete quali Toyota Celica RA40, Ford Escort Twin Cam, Chevrolet Firenza, Peugeot 205 T16, Vauxall Chevette.

 

VW GOLF GTI 40 YEARS OF FUN CELEBRATION: I VINCITORI FIORINI-PARMA OSPITI AL RALLY SVEZIA

Tutte le vetture Volkswagen Golf GTI iscritte alla gara Myth e alla gara Historic hanno partecipato automaticamente al “GTI 40 Years of Fun Celebration. Al termine del rally è stata redatta un’unica classifica comprendente tutte le vetture Golf GTI in gara, e la caccia all’invitate primo premio ha visto prevalere un equipaggio di San Marino, quello composto da Andrea Fiorini e Gaia Parma, con una Golf Gti del 1983. I due fortunati saranno ospiti Volkswagen al Rally di Svezia 2017, ed il premio comprende volo, hotel, partecipazione al Volkswagen VIP Program durante il rally, accesso all’Hospitality Volkswagen nel service park WRC. Al secondo equipaggio Piscaglia- Angelini sono andati in premio modellini della vettura Volkswagen Golf GTI in edizione limitata, mentre al terzo Nerobutto-Nerobutto un buono per l’acquisto di ricambi presso Volkswagen Classic, del valore di 250 Euro.

 

“PIRELLI JUMP IN THE LEGEND”: IL SALTO PIU’ SPETTACOLARE E’ DELLA DELTA DI “LUCKY”- PONS

Il ritorno di un brand prestigioso come Pirelli è stato incastonato in Rallylegend con una iniziativa in linea con lo stile dell’evento. E’ nato così “Pirelli jump in the legend trophy”, con una giuria qualificata che ha giudicato e premiato i salti più belli, individuati in due particolari punti della p.s.6 Le Tane e della p.s.7 The Legend. A vincere il primo premio, in palio quattro pneumatici, è stato l’equipaggio “Lucky”-Pons (Lancia Delta Integrale),                  , mentre altri premi sono andati anche al secondo classificato Rosati-Toccaceli (Talbot Lotus) e al terzo “Pedro”- Baldaccini (Lancia Delta Integrale).            

 

ANTIGUA LEGEND CUP A “LUCKY” - PONS

Con il motto “Vai veloce come il vento e vinci una vacanza da sogno”, ormai da alcuni anni, un equipaggio in gara a Rallylegend vince l’ambito premio di una vacanza da sogno di dieci giorni ai Caraibi per due persone. Prendendo spunto dalle gare di vela e con un sistema di assegnazione dei tempi a coefficiente, viene premiato l’equipaggio più veloce in assoluto. E nella edizione 2016 è stato l’equipaggio composto da “Lucky” e Fabrizia Pons ad andare più forte di tutti, con la Lancia Delta Integrale.  

 

LA VW POLO R WRC APRIPISTA DI LUSSO CON MARCUS GRONHOLM.

Ha svolto il ruolo di apripista di lusso Marcus Gronholm, il due volte campione del mondo rally che oggi è tester VW nel circus iridato. Con la pluri iridata Volkswagen Polo R WRC è riuscito anche a dare sfogo alla sua classe sempre intonsa, offrendo ampi saggi di guida sempre spettacolare.

 

HAYDEN PADDON GRANDE SHOW CON LA HYUNDAI I20 WRC DEL TEAM HMI

Non si è certo risparmiato Hayden Paddon, il pilota ufficiale Hyundai Motorsport “prestato” al team Hmi per dare spettacolo con la Hyundai i20 WRC. E il fondo reso viscido dalla pioggia ha esaltato ancor più le doti funamboliche del pilota neozelandese, ormai definitivamente un beniamino del pubblico di Rallylegend. Anche per la sua grande disponibilità verso gli appassionati, sottoponendosi di buon grado all’ “assalto” per una foto o un autografo.

 

IL CORDOGLIO DEGLI ORGANIZZATORI

La grande festa dei rally, che da tre giorni coinvolgeva diverse decine di migliaia di appassionati, si è conclusa, come noto, nel dolore. E’ profondo il cordoglio, subito espresso nelle prime ore dell’evento luttuoso, della Organizzazione di Rallylegend per la scomparsa di Enrico Anselmino, un appassionato di rally che aveva trasmesso il suo entusiasmo al figlio e alla compagna, anch’essi coinvolti nell’incidente. Insieme ad altri spettatori, le cui condizioni stanno gradatamente inducendo all’ottimismo, con il passare dei giorni, mentre alcuni sono stati già dimessi, e che sono costantemente seguiti, per ogni esigenza, da Autorità Civili e Sportive di San Marino.

Grandissimo è anche il dispiacere per l’equipaggio Enrico Bonaso e Alice Palazzi, incappato nella uscita di strada nella speciale n. 12, profondamente colpiti e sotto shock per l’accaduto.

 

IL SITO WEB WWW.RALLYLEGEND.COM PUNTO DI RIFERIMENTO INFORMATIVO

Il sito Web www.rallylegend.com è il punto di riferimento informativo ufficiale su tutto ciò che riguarda l’evento sammarinese. Il sito è costantemente aggiornato con tutte le comunicazioni, gli indirizzi, le notizie e le novità riguardanti Rallylegend.

Su Facebook: Rallylegend Official Facebook Page.

 

14° RALLYLEGEND 2016 : I CONTATTI

Rallylegend Segreteria:    cell. (+39) 339.5478180

                                   tel. (+378) 0549.909053

                                   fax. (+378) 0549.905922

Sito Web : www.rallylegend.com    e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.      e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UFFICIO STAMPA

Responsabile: Leo Todisco Grande           cell.+39.335.8298326     e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.